Crea sito

PESTO ALLA GENOVESE

PESTO ALLA GENOVESE

di AMORE e FANTASIA in CUCINA

Il pesto alla genovese è la più tipica ricetta della cucina ligure. Pesto è una salsa a crudo nel quale tutti gli ingredienti vengono amalgamati a freddo, non cucinati. È per questa sua caratteristica che gli ingredienti non perdono nessuna delle loro caratteristiche.

PESTO ALLA GENOVESE

INGREDIENTI:

1 mazzetto di basilico ligure o genovese 50 gr circa (60 foglie circa)

1 bustina di pinoli 25 gr

1 spicchio di aglio

100 ml circa di olio extravergine di oliva

6 cucchiai di parmigiano regiano o padano grattugiato

un pizzico di sale

PREPARAZIONE:

Per preparare il pesto alla genovese bisogna lavare e asciugare velocemente il basilico facendo attenzione a non rompere e stropicciare le foglie.

L’ideale per preparare il pesto alla genovese sarebbe mortaio di marmo e pestello di legno e pestare tutti gli ingredienti con molta pazienza, ma per un fatto di comodità e velocità si può utilizzare anche il  frullatore. Il frullare deve esser utilizzato a velocità bassa e a intermittenza o lasciare tazza e lame del del frullatore in frigo un’ora prima dell’utilizzo per non riscaldare e scurire il pesto.

Preparare il pesto alla genovese.

Mettere l’aglio, il basilico, il parmigiano, i pinoli sale ed infine l’olio extravergine di oliva nel frullatore a bassa velocità e controllare la cremosità desiderata.

Fare amalgamare bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere una salsa omogenea.

Si può conservare il pesto in congelatore in piccoli vasetti o in frigorifero per 2 giorni in contenitori ermetici ricoprendo la salsa con uno strato di olio extravergine di oliva.