Crea sito

L’ ALBERO DELLE FESTE

L’ ALBERO DELLE FESTE

di AMORE e FANTASIA in CUCINA

albero delle feste 3

INGREDIENTI:

1 Vasetto di yogurt al cocco da 125 g

2 uova

1 vasetto di olio di semi

100 g di gocce di cioccolato o cioccolato fondente

1 bustina di lievito per dolci vanigliato

300 g di farina

160 g di zucchero

zucchero a velo

per la decorazione:

cioccolato fondente

stelline e palline di zucchero

PREPARAZIONE:

Per preparare l’albero delle feste montate in una ciotola le uova con lo zucchero e sbatterle con una frusta elettrica fino ad ottenere un composto spumoso.

Aggiungete poi lo yogurt e l’olio e amalgamare il tutto.

A questo punto incorporate un pò di farina setacciata alla volta, sempre amalgamando con la frusta senza far grumi.

Infine aggiungere il lievito per dolci setacciato e mescolare bene tutti gli ingredienti.

Riducete la tavoletta di cioccolato in pezzettini o in alternativa usate le gocce di cioccolato (infarinate le gocce di cioccolato per non farle affondare) già pronte e aggiungetela all’impasto.

Infine aggiungere il cioccolato tritato e mescolare il tutto.

Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati imburrare e infarinare uno stampo a forma di albero e versare dentro l’impasto uniformandolo nello stampo.

Infornare l’albero delle feste in forno statico preriscaldato a  180° per 40 minuti circa forno statico o 160° per 35 minuti circa fino a quando infilando un stuzzicadenti nel dolce del nonno non rimarranno residui. (se l’albero delle feste durante la cottura dovesse scurirsi in superficie, superati i 45 minuti di cottura si può coprire con della carta stagnola)

Quando è pronto, lasciare raffreddare l’albero nella teglia.

Una volta raffreddato capovolgerlo per toglierlo dalla teglia.

albero di natale

Decorare a fantasia (es. sciogliere del cioccolato fondente a bagno maria e ricoprire tutta la superficie dell’albero ed infine aggiungere delle pelle palline e stelline di zucchero)

Mettere l’albero delle feste in un piatto da portata e servire.

albero delle feste

PER UN’ALTRA VERSIONE DELL’ALBERO CLICCA QUI