Crea sito

CROSTATA ALLE PESCHE

 CROSTATA ALLE PESCHE

di AMORE e FANTASIA in CUCINA

La crostata alle pesche è un dolce gustoso, originale e sfizioso. Facile da preparale e ideale nel periodo estivo. Crostata realizzata con una croccante pasta frolla farcita con delicata crema pasticcera e guarnita con fette di pesca.

INGREDIENTI:

Per l’impasto:

225 g farina bianca

75 g zucchero

1 uovo

125 g burro temperatura ambiente

1 aroma limone (o buccia grattugiata di un limone)

½ bustina di lievito vanigliato

1 pizzico di sale

Per la crema:

250 ml latte

1 uovo

25 g di farina

40 g di zucchero

1 buccia di limone

Per decorazione:

3 o 4 pesche noci

zucchero a velo

PREPARAZIONE:

Per preparare la crostata alle pesche per prima cosa preparare la crema pasticcera ponendo sul fuoco un pentolino con il latte e la buccia di limone e lasciatelo bollire. Intanto proseguite la preparazione mettendo in un pentolino capiente lo zucchero, l’uovo e la farina e mescolarli. Unire il latte al composto continuando a mescolare con una frusta senza formare grumi .
Accendete nuovamente il fuoco girate con una paletta di legno continuamente per addensare il composto. Far raffreddare alcuni minuti.

Nel frattempo setacciare la farina sul piano del tavolo e aggiungere lievito e zucchero. Al centro del mucchio praticare una buca e aggiungere aroma di limone, uovo, 1 pizzico di sale, burro a pezzi.  Impastare rapidamente il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Se volete  lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 10 minuti avvolto nella pellicola trasparente.

Imburrare e infarinare uno stampo per crostate e stendervi l’impasto sul fondo, lasciando un bordo alto 3 cm circa, modellate i bordi con i rembi di una forchetta. Bucherellate il fondo in modo che non si creino bolle durante la cottura. ( se non avete il sodo per crostate coprite il fondo con un foglio di carta forno e riempirla di legumi secchi)

Cuocere per 15 minuti circa nella parte inferiore del forno preriscaldato elettrico e a gas: 210°C, ventilato: 200°C (Togliere la carta forno con i legumi e cuocere la base per qualche altro minuto).

Distribuire la crema pasticcera sul fondo della crostata raffreddato.

crostata di frutta 4

Lasciare intiepidire il tutto.

Lavare bene le pesche sotto acqua corrente poi tagliarle a spicchi.

Ricoprire tutta la superficie della torta con gli spicchi di pesca, partendo dai bordi e formando dei cerchi concentrici fino a coprirla tutta o distribuire gli spicchi a fantasia sulla crema.

Lasciare riposare la crostata alle pesche in frigorifero fino al momento di servirla in tavola e spolverizzare con lo zucchero a velo.