Crea sito

CREMA DI LIMONCELLO

CREMA DI LIMONCELLO

di AMORE e FANTASIA in CUCINA

La crema di limoncello fatta in casa è un liquore fresco, dissetante, e goloso solitamente servito ghiacciato, come fine pasto, fatto con latte e limoni rigorosamente di Sorrento. Gradevole al palato, è ottimo anche come digestivo.

a lemon flavored mousse in a flute glass with lemon serpantines

INGREDIENTI:

1/2 litro di alcool

1 litro e 300 di latte

1 kg di zucchero

bucce di 6 limoni

PREPARAZIONE:

Per preparare la crema di limoncello lavare i limoni in acqua tiepida e spazzolateli per ripulirli da eventuali residui.
Sbucciarli con un pela patate, per evitare di togliere anche la parte bianca della buccia (che risulta amara), mettere le scorze su un tagliere e ridurle a listarelle; metterle poi a macerare per 48 ore insieme all’alcool in un contenitore di vetro o ceramica ermetico o coperto da pellicola trasparente in un luogo buio e fresco.

Trascorse le 48 ore portare ad ebollizione il latte e unitevi lo zucchero, mescolare fino al suo scioglimento per 25 minuti; a questo punto lasciare raffreddare il latte e poi versarlo nel contenitore contenente le scorze in infusione.

CREMA DI LIMONCELLO 2

Chiudete di nuovo il contenitore e lasciatelo riposare fino a completo raffreddamento.

Trascorso questo periodo, aprite il contenitore, filtrate il tutto, mettetelo in bottiglia e riponetelo in freezer, e….buona degustazione.

CONSIGLI: Tra i vari utilizzi si può unirlo a del ghiaccio tritato per preparare una sorta di granatina, oppure lo si può utilizzare per arricchire una coppa gelato o adoperato come bagna sul pan di spagna, e per tutte quelle preparazioni che richiedono un inzuppamento o aggiungerlo ad una crema per dolci: è una vera delizia!