Sanguinaccio Napoletano: ricetta originale passo passo

Il Sanguinaccio è un dolce tipico della tradizione culinaria Napoletana che si prepara nel periodo di carnevale e si gusta accompagnato con le chiacchiere.

Questo dolce si preparava nel giorno della morte di Sant’Antonio Abate, il 17 gennaio, giorno in cui ha inizio proprio il periodo di Carnevale!
Sant’Antonio abate viene raffigurato solitamente con un maiale e con un cerchio di fuoco intorno, la presenza del fuoco fa riferimento a un tipo di herpes che viene chiamato ”Fuoco di Sant’Antonio” e che veniva curato anticamente utilizzando proprio il sangue di maiale. Per onorare il Santo nella ricetta originale, veniva utilizzato il  sangue di maiale, da cui prende il nome di “Sanguinaccio”.

Oggi è rarissimo, se non impossibile, trovare il sanguinaccio preparato col sangue del maiale perché la vendita di questo ingrediente è stata vietata, quindi si sostituisce con il cacao amaro e cioccolato fondente. Il sanguinaccio è una salsa semi densa aromatizzata alla cannella e servita guarnita con i pinoli . Andiamo a vedere come si prepara questa fantastica ricetta della tradizione napoletana.

  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gzucchero
  • 1 ldi latte
  • 300 gcioccolato fondente
  • 100 gcacao amaro in polvere
  • 40 gfarina
  • cannella in polvere
  • 1 bustinadi vanillina

Per guarnire

  • pinoli

Preparazione

  1. Per preparare il sanguinaccio senza sangue mescolate in una pentola capiente a fuoco spento cacao, zucchero, e farina. Aggiungete a filo il latte e a questo punto accendete il fuoco mescolate accuratamente facendo bollire il tutto.

  2. Spegnete la fiamma e continuate a mescolare e incorporando il cioccolato fondente tagliato a cubetti, la cannella in polvere e la bustina di vanillina.

  3. Lasciate raffreddare e servire in ciotoline guarnire con pinoli.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.