Pasta e fagioli alla napoletana: ricetta originale passo passo

La pasta e fagioli alla Napoletana è un primo piatto stratosferico. Un piatto povero ma super completo! Un piatto che ha origini contadine si preparava nella pentola di coccio sul fuoco del camino o del braciere. I pasta e fagioli alla napoletana hanno la caratteristica di essere super cremosi. A casa mia quando si prepara la pasta e fagioli di raddoppia sempre la dose perché sera o il giorno successivo ripassati in padella sono ancora più buoni. Si chiamano pasta e fagioli con “la scurzella” poiché ripasandoli con olio e cipolla diventano super croccanti e la tipica bruciacchiatura sembra proprio una “scorza”.
Questa è la versione di terra con la pancetta o potete usare anche le cotiche, spesso le massaie napoletane utilizzano le cotiche del prosciutto crudo che si fanno riservare dal loro salumiere di fiducia. Esiste poi una versione di mare con le cozze, una vera prelibatezza! Intanto andiamo a vedere la mia versione con pancetta a cubetti! Vengono super cremosi! Non vorrete più smettere di mangiarne!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta e fagioli

  • 500 gpasta mista
  • 500 gfagioli cotti
  • 150 gpomodorini in scatola
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 100 gpancetta
  • Mezzacipolla
  • q.b.acqua o brodo vegetale

Preparazione

  1. in una pentola capiente fate soffriggere cipolla con olio extravergine di oliva, unite la pancetta a cubetti e fate rosolare bene bene.

  2. Unite i pomodorini in scatola e fate cuocere per alcuni minuti.

  3. Unite i fagioli cotti. Questi sono borlotti cotti. I fagioli freschi li ho tenuti a bagno per l’intera notte in acuqa e poi li abbiamo cotti con acqua, sedano, carote e cipolla. Potete tranquillamente usare dei borlotti in scatola.

  4. Coprite i fagioli con acqua e brodo. Dovete unire un bel po’ di acuqa e portare a bollore perché è lì che cuocerete la pasta.

  5. Calate la pasta ad ebollizione e fate cuocere girando di tanto in tanto. Se serve unite acqua o brodo ma non esagerate, i pasta e fagioli napoletani hanno la caratteristica di essere cremosi e non a zuppa.

  6. Portate la pasta a cottura e servite caldo con del pane bruscato.

  7. Questa pasta parla da sola! Un vero spettacolo. Un piatto semplice e soprattuto completo.

  8. Vi consiglio di calare pasta in abbondanza la sera o il giorno successivo ripassata in padella con olio e cipolla è una vera bontà.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.