Pasta frolla classica, la ricetta originale

La pasta frolla è una preparazione base indispensabile per crostate e biscotti. Prepariamo insieme la ricetta originale e super golosa.

Chi ama la pasta frolla sa bene quanto sia buona da mangiare in ogni momento della giornata.
Base perfetta per biscotti da poter gustare in diverse varianti, di crostate e dolci di ogni tipo, è sempre in grado di donare fragranza e sapore a tutto ciò che si decide di realizzare.

Noi la amiamo al punto da non riuscire a farne a meno. Tanto che in casa abbiamo un barattolo gigante per i biscotti ed altri per le sperimentazioni che ogni tanto ci piace fare.
Oggi, però, vogliamo partire dalla pasta frolla classica, dalla ricetta originale così com’è nata o come si faceva comunque ai tempi dei nostri nonni e bisnonni.

Una frolla che ha pochi e semplici ingredienti, tutti genuini ed incredibilmente buoni.
La ricetta perfetta per tornare alle tradizioni, per sorprendere chi si ama con qualcosa che sa di casa e per godere al contempo di un impasto che si presta bene a dolci di ogni tipo. Dolci che, una volta provati, non si potrà che amare. Ecco quindi la nostra ricetta della pasta frolla classica!

immagine di pasta frolla
(amicoorsocafe.com)
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Ore
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per la pasta frolla

Per questa ricetta usiamo volutamente lo zucchero di canna. Ovvero ciò che si usava all’inizio.
Lo zucchero che è stato protagonista delle primissime frolle e che ancora oggi è per noi quello che le dona maggior sapore. La frolla sarà inoltre anche senza lievito, sempre per restare il più naturale possibile. 

560 g farina 00
280 g burro
280 g zucchero
110 g uova (biologiche)
5 g scorza di limone (biologico)
593,50 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 593,50 (Kcal)
  • Carboidrati 80,03 (g) di cui Zuccheri 35,05 (g)
  • Proteine 8,90 (g)
  • Grassi 28,35 (g) di cui saturi 17,92 (g)di cui insaturi 10,06 (g)
  • Fibre 1,47 (g)
  • Sodio 21,83 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 140 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

1 Mattarello

Passaggi per la preparazione della pasta frolla

1. Iniziamo tagliando il burro a dadini e mettendolo in una ciotola capiente.

2. Versare le uova nella ciotola e aggiungere lo zucchero e la scorza del limone.

3. Mescolare il tutto per bene fin quando non diventa lavorabile con le mani.

4. Quando ciò avviene, impastare per qualche minuto in modo da far assorbire del tutto il burro all’impasto e creare una palla. 

5. Avvolgerla nella plastica trasparente e far riposare in frigo per almeno mezz’ora.

6. La frolla è pronta per essere usata sia per creare delle crostate che dei biscotti.

immagine di pasta frolla
(amicoorsocafe.com)

Il consiglio dell’Orso

È importante ricordare che la frolla non va mai lavorata troppo perché se si scalda può perdere consistenza. Se siete alle prime armi e vi rendete conto che inizia a scaldarsi potete metterla in frigo per qualche minuto e riprendere a lavorarla dopo un po’.

E se nonostante tutto, avete ancora dei dubbi, vi lasciamo alla guida sugli errori da non fare mai durante la preparazione della pasta frolla.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da AmicoOrsoCafé

L’AmicoOrso café è un luogo virtuale gestito da due umani e da un orso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.