Trofie pancetta zucchine e panna su cialda di parmigiano – Ivana R.

La nostra amica Ivana R.  ci propone questo meraviglioso primo piatto, bello e gustoso, ma allo stesso tempo veloce e semplice da realizzare “ le Trofie pancetta zucchine e panna su cialda di parmigiano”.

Trofie pancetta zucchine e panna su cialda di parmigiano

Vediamo, passo passo, come si preparano

Ingredienti:

  • pasta tipo trofie
  • zucchine
  • Pancetta
  • Panna
  • Parmigiano
  • sale
  • pepe

Preparazione:

In una casseruola con poco olio tagliamo la pancetta facciamola cuocere 3 , 4 minuti poi mettiamo le zucchine tagliate a cubetti e facciamo cuocere

Nel frattempo prepariamo il cestino di parmigiano, prendiamo una padella non molto grande facciamola scaldare e versiamoci il parmigiano a pioggia aspettiamo che si sciolga poi con l’aiuto di una pinza la togliamo e la adagiamo sul fondo rovesciato di una scodella modellandola come più vi piace lasciandola raffreddare.

Adesso muoviamo la pasta al dente, versiamo la panna nelle zucchine e pancetta aggiungiamo di sale a pepe, scoliamo la pasta saltiamo la velocemente nel sughetto di zucchine pancetta panna e un bel pizzico di parmigiano.

Versiamo il tutto nel cestino di parmigiano.

Buon Appetito!

Informazioni:

  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Tempo totale:  40 minuti

Se la ricetta è stata di tuo gradimento metti mi piace sulla Pagina Facebook del Blog

Torna alla HOME PAGE

Vedi anche

Cestini di parmigiano – by Veronica

Spaghetti alla carbonara di zucchine

Fusilloni zucchine, pancetta, panna e zafferano

Riso Venere con totani e zucchine

Approfondimenti

Le zucchine sono composte per circa il 95 per cento d’acqua; per questo sono indicate sia a scopo diuretico sia nelle diete ipocaloriche, poiché presentano pochi zuccheri, pochissimi grassi e poche calorie.

Anche l’apporto di proteine vegetali è però estremamente scarso; le fibre sono presenti ma non in grande quantità.

In linea di massima le zucchine sono molto facilmente digeribili, anche se è necessario tenere presente che sulla digeribilità incide il metodo di cottura scelto, poiché assorbono molto i condimenti. Sono comunque consigliate per chi ha problemi digestivi e tendono anche a regolare problemi intestinali.
Tra le vitamine, sono presenti la A e la C e alcune vitamine del gruppo B; tra i minerali spicca il potassio, ma ci sono anche fosforo, calcio, ferro e manganese.

 

Salva

Salva

Precedente Sformato di patate e piselli freschi – Tessa G. Successivo Spezzatino di agnello – Corrado L.