Trecce rustiche di patate, farcite con rape e salsiccia – Tessa G.

Ecco le meravigliose Trecce rustiche di patate  della nostra Amica Tessa G. Preparazione rustica a base di Patate, quindi un impasto molto soffice e gustoso, che viene farcito come più si preferisce!

La nostra Amica le ha farcite con rape e salsiccia di cinghiale ed una semplicemente con la scamorza.

Queste trecce si possono consumare sia calde per Cena o fredde come antipasto!

Trecce rustiche di patate, farcite con rape e salsiccia

Vediamo, passo passo, come si preparano

Ingredienti per due trecce:

  • 500 gr di farina 00
  • 250 gr di patate lesse ben schiacciate
  • 2 uova
  • Un lievito di birra   (20 gr)
  • Un cucchiaino di malto d’orzo ( op. Zucchero)
  • 2 cucchiaini rasi di sale
  • 200 gr circa di Salsiccia di cinghiale cotta senza budello
  • 300 gr di rape lessate
  • 100 gr di scamorza a pezzi

Preparazione:

Con queste dosi si ottengono​ 2 trecce ( io la utilizzo per fare anche altre forme ).

Disporre la farina a fontana.

Mettere tutti gli altri ingredienti al centro ed impastare.

Dividere l’impasto in due e dopo ogni parte, se si vuole far le trecce, ancora in tre parti.

Con l’aiuto di un mattarello, formare delle strisce rettangolari e farcirle.

Chiuderle bene.

Dopo aver farcito tre strisce, formare la prima treccia, e dopo con lo stesso procedimento un’altra ancora.

Lasciar lievitare per un’ora e poi spennellare con dell’uovo.

A piacere si può spolverare la superficie con della paprika dolce oppure del formaggio. Cuocere a 180° per 30 minuti.

Farcitura

200 gr circa di Salsiccia di cinghiale cotta senza budello
300 gr di rape lessate
100 gr di scamorza a pezzi
Un uovo leggermente sbattuto con un po’di sale

Dopo aver mescolato gli ingredienti, divedere il composto in due parti uguali (se si vuole farcire le due trecce allo stesso modo, altrimenti dimezzare le dosi).

Questa sera ho realizzato una treccia e una spirale, quest’ultima farcita semplicemente con scamorza, prosciutto cotto e piselli sbollentati, per accontentare anche i palati più esigenti.

Informazioni:

  • Tempo di preparazione: 30 minuti + 1 ora lievitazione
  • Tempo di cottura: 30 minuti
  • Tempo totale:  2 ore

Se la ricetta è stata di tuo gradimento metti mi piace sulla Pagina Facebook del Blog

Torna alla HOME PAGE

Vedi anche

Rustica ai sapori mediterranei

Crostata di verdure (sfoglia e verdure)

Strudel Salato

Approfondimenti

Le patate presentano un apporto energetico modesto (70÷85 kcal/100 grammi) rispetto a molti altri alimenti, ma sicuramente superiore, anche se non troppo, rispetto alle altre verdure e ortaggi.

Tale caratteristica non giustifica tuttavia una loro esclusione dalla dieta tanto che spesso le patate sono consigliate addirittura nelle diete dimagranti.

La maggiore energia delle patate è dovuta ad un contenuto più elevato di glucidi (amido) rispetto alle verdure e agli altri ortaggi.

Per quanto concerne le altre funzioni nutrizionali le patate hanno caratteristiche simili alle altre verdure. Non va inoltre sottovalutato l’apporto di alcune vitamine del gruppo B (tiamina, niacina), anche se in misura ridotta, e comunque presenti in poche altre  verdure e ortaggi.

Il contenuto proteico è modesto. Sono pertanto consigliate in sostituzione dei cereali nelle diete dimagranti; favoriscono inoltre il senso di sazietà. Le patate sono altresì ricche di vitamine del gruppo B (B1, B2, B6 PP e acido folico), vitamina C, potassio e oligominerali (rame, ferro, cromo e magnesio).

Il carotene, contenuto in modesta quantità  ne determina, a seconda della sua minore o maggiore presenza, la colorazione gialla più o meno intensa

A causa della loro facile fermentatività le patate sono controindicate negli stati di dilatazione gastrica.

 

Precedente Piadine home made – Angela D. Successivo La Farina - tipologie ed utilizzi