Crea sito

Torta di mele e nutella – Chiara S

La nostra amica Chiara S. ci invia questa bellissima torta di mele e nutella, un’evoluzione della semplice torta alle mele!!!

Torta di mele e nutella – Chiara S.

Vediamo, passo passo, come si prepara

Ingredienti:

  • 200 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 100 gr di burro
  • 500 gr di mele con la buccia
  • 200 gr di nutella
  • 1 limone
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo

Preparazione:

Lavate le mele e sbucciatele.

Tagliatele a cubetti e irroratele con il succo di limone affinché non anneriscano.

In una ciotola capiente mettete le uova a temperatura ambiente e lo zucchero.

Utilizzando lo sbattitore elettrico, montate i 2 ingredienti fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Unite a filo il burro fuso tiepido e successivamente anche la farina 00 setacciata con il lievito vanigliato e infine un pizzico di sale.

Mescolate con cura tutti gli ingredienti fra loro, per evitare la formazione di grumi.

Aggiungete 2 mele a pezzetti e mescolate delicatamente il composto utilizzando un mestolo di legno.

Versate l’impasto in uno stampo circolare da 22 cm di diametro, imburrata ed infarinata in precedenza e metteteci qualche cucchiaino di nutella.

Mettete sulla superficie sopra la nutella la restante mela tagliata molto finemente.

Cuocete la torta a 180° a forno già caldo, per 30/35 minuti.

Fare la prova dello stuzzicadenti per verificare la cottura.

Quando la torta è cotta, lasciatela raffreddare dopodiché decorate con dello zucchero a velo.

Informazioni:

  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 35 minuti
  • Tempo totale:  65 minuti

Se la ricetta è stata di tuo gradimento metti mi piace sulla Pagina Facebook del Blog

Torna alla HOME PAGE

Vedi anche

Torta di mele con marmellata di pesche

Torta yogurt e mele

Torta di mele al cioccolato fondente

Approfondimenti

Una mela di media grandezza, se consumata insieme alla buccia, fornisce circa 4 grammi di fibre. Tuttavia, a differenza di quella presente in altri alimenti, come i cereali integrali , la crusca e molte verdure, buona parte della fibra contenuta nella mela è solubile in acqua.

Questa proprietà le consente di formare, all’interno del nostro intestino, una massa gelatinosa, che intrappola al suo interno i lipidi e gli zuccheri in eccesso, ma anche alcune sostanze pericolose e, bisogna comunque dirlo, micronutrienti importanti per il nostro organismo.

Tuttavia, dal momento che fortunatamente abbiamo a disposizione cibo in eccesso, quest’ultimo aspetto deve semplicemente ricordarci che non bisogna mai esagerare nel consumo di un dato alimento, anche quando è particolarmente benefico come la mela.

Insomma, tanto per rimanere in tema di detti popolari… il troppo storpia.

La mela, insieme agli agrumi, rappresenta una delle fonti più generose di pectina, dalle quali viene estratta e purificata con lo scopo di aggiungerla a moltissimi integratori alimentari e prodotti dietetici, compresi quelli per diabetici (gli integratori di pectina abbassano la glicemia postprandiale) e per il controllo del peso.

Tuttavia, in molti casi, gli studiosi hanno dimostrato che, a parità di peso, la fonte naturale nel suo insieme (la mela in questo caso) è molto più salutare che la singola sostanza da essa isolata (pectina assunta come integratore).

Le mele, infatti, non contengono soltanto fibre, ma anche preziose vitamine e minerali.

Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/mela-mele.html

Salva

Salva