Tartufi di castagne

Tartufi di castagne della nostra amica Lucia Di Rubba , buoni semplici e veloci da realizzare!!! Di seguito la preparazione …..

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gCastagne (lessate)
  • 80 mlPanna fresca liquida
  • 80 gCioccolato fondente
  • 30 gZucchero a velo
  • 1 pizzicoSale
  • 1 cucchiainoEstratto di vaniglia
  • 1 cucchiainoAmaretto (liquore) (strega o rum)

Preparazione

  1. Tartufi di castagne

    Per prima cosa, sbucciate le castagne incidendo la buccia con la punta di un coltellino e togliendo tutta la parte esterna.

    Mettetele a cuocere in una pentola completamente coperte d’acqua fredda con un cucchiaino raso di sale fino e una foglia di alloro.

    Portate a ebollizione e fate cuocere per 20 minuti circa.

    Provate ad infilzarle con uno stuzzicadenti per vedere se sono morbide.

    Scolatele, togliete la pellicina esterna e passatele poche alla volta con il passaverdure.

    Portata ad ebollizione la panna fresca con il liquore la vaniglia in una casseruola.

    Togliete dal fuoco ed unite il cioccolato fondente tritato al coltello e fatelo sciogliere mescolando fino ad ottenere un composto liscio.

    Mischiate la purea di castagne con lo zucchero e il sale ed unitevi il mix di panna e cioccolato.

    Amalgamate bene il tutto, coprite con pellicola e ponete in frigo almeno un’ora a rassodare.

    Prendete il composto di castagne e cioccolato e formate tante piccole palline con le mani fredde senza surriscaldare l’impasto. Infine fate rotolare i tartufi nel cacao prima di servirli.

Note

Tutte le ricette dei membri di Amici in cucina catalogate per tipologia li trovate nei blog:

https://blog.giallozafferano.it/amicincucina/

http://blog.giallozafferano.it/idolcidiamiciincucina

https://blog.giallozafferano.it/panelievitatiefantasia

 

Se la ricetta è stata di tuo gradimento metti mi piace sulla Pagina Facebook del Blog

Torna alla HOME PAGE

Precedente Tagliatelle con la zucca Successivo Flan con parmigiano e cipolla caramellata di tropea

Lascia un commento