Crea sito

Pane bicolore – Caterina S.

La nostra amica Caterina S.  oltre alla focaccia bianconera con pomodorini ci ha inviato anche questo buonissimo pane bicolore bello da vedere e sicuramente anche da mangiare!

Vediamo, passo passo, come si prepara

Ingredienti:

Preparazione:

Impastare il tutto e dividere in due parti l’impasto , in una metà mescolare la farina nera con un cucchiaio d’ acqua.

Coprire con un canovaccio umido e fare lievitare per 2 ore .
Stendere i 2 panetti fino ad ottenere due bastoni lunghi 30 cm dallo spessore di 5 cm larghezza attorcigliare e ripiegare  su se stessi.

Lasciare riposare per mezz’ora coperti con un panno umido.

pane-bianconero-caterina-s-2

Infornare a 220 gradi in forno già riscaldato fino a cottura.

Informazioni

  • Tempo di preparazione: 25 minuti + 2 ore lievitazione
  • Tempo di cottura: 30 minuti circa
  • Tempo totale: 2 ore e 55 minuti

pane-bianconero-caterina-sSe la ricetta è stata di tuo gradimento metti mi piace sulla Pagina Facebook del Blog

Torna alla HOME PAGE

Approfondimenti:

Il lievito industriale compresso (il classico “cubetto di lievito di birra”) consente di preparare l’impasto in modo abbastanza veloce; tuttavia non dà ai lieviti il tempo necessario per operare una fermentazione spinta, durante la quale si producono anche altre sostanze – come l’aldeide acetica, l’acido succinico ed alcoli a catena lunga – che migliorano l’aroma del prodotto; con il lievito industriale, quindi, si ottiene un pane che lievita particolarmente bene ma scarsamente aromatico.

Il lievito naturale o di pasta acida non è altro che il residuo della lavorazione del giorno precedente; in pratica, ogni giorno viene tenuto da parte un po’ di impasto per il giorno successivo; l’indomani, a questa madre vengono aggiunti a poco a poco i quantitativi di acqua e farina necessari per preparare il pane.

Durante le 24 ore di attesa i microrganismi dell’impasto madre continuano a lavorare, producendo elevate quantità di sostanze aromatiche; di conseguenza, si ottiene un pane più aromatico, con un flavour migliore, ma che necessita di un tempo di panificazione molto lungo (acqua e farina devono essere aggiunte poco alla volta). Per questo motivo l’utilizzo di lievito naturale di pasta acida è ormai relegato a pochi panifici artigianali.

Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/pane.html#5