Marmellata di Nespole – Elisa T.

Ecco la marmellata di Nespole della nostra amica Elisa T. , una prelibatezza ideale per accompagnare il pane fresco al mattino a colazione oppure al pomeriggio per merenda.

 

MARMELLATA DI NESPOLE

Vediamo, passo passo, come si prepara

Ingredienti :

Preparazione:

Per fare le marmellate seguo questa procedura: pulisco la frutta in questo caso le Nespole tolgo la pelle e i semi, le sminuzzo e le metto in padella che ho pesato in precedenza per fare poi il calcolo per  lo zucchero.

Metto insieme alle Nespole anche 1 o 2 mele per la pectina.

Faccio cuocere fino a quando si ammorbidiscono e lasciano andare l’acqua, frullo e peso il tutto. Tolgo il peso della pentola e se esempio ho 500 gr di frutta aggiungo meta di zucchero (io ne metto un po’ meno della metà ) rimetto sul fuoco fino a quando non raggiunge una certa consistenza (fare la prova sul piattino).

Faccio scaldare i vasetti e coperchi nel microonde massima velocità per 1,50 /2 minuti quindi metto la marmellata calda nel vasetto caldo e chiudo.

Capovolgo i vasetti e li lascio raffreddare.

Informazioni:

  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 30 minuti
  • Tempo totale:  60 minuti

Se la ricetta è stata di tuo gradimento metti mi piace sulla Pagina Facebook del Blog

Torna alla HOME PAGE

Vedi anche

Marmellata di uva fragola

Marmellata di clementine

Marmellata arance amare

Marmellata di bucce d’arancia

Marmellata di Peperoncini

Approfondimenti

Le nespole sono costituite soprattutto da acqua, contengono inoltre minime quantità di carboidrati, grassi proteine e fibre vegetali. 100 grammi di nespole, per quanto concerne il relativo valore nutrizionale, forniscono all’organismo solamente 28 calorie.

Le nespole contengono vitamina A, vitamine del gruppo B e sali minerali.

Alle nespole vengono riconosciute proprietà diuretiche ed astringenti.

Sono ritenute utili per la regolarizzazione delle funzioni intestinali, in particolar modo in caso di diarrea, enterite e dissenteria, con riferimento al frutto non ancora maturo.

Al contrario, ai frutti maturi vengono attribuite proprietà lassative.

Sono inoltre un blando antipiretico. La loro assunzione potrebbe dunque risultare utile in caso di febbre.

Presentano inoltre un buon contenuto di vitamina C ed un ottimo potere saziante.

Tale caratteristica, insieme al loro scarso apporto calorico, le rendono utili come alimento da assumere all’interno di un regime dietetico dimagrante.

I noccioli delle nespole non devono essere consumati e devono essere dunque scartati, in quanto contenenti sostanze ritenute tossiche per il nostro organismo.

Ne viene però indicato l’utilizzo per la preparazione di uno speciale liquore.

Tratto da: https://www.greenme.it/mangiare/di-stagione/10505-nespole-proprieta-benefici-come-gustarle

 

Amici in Cucina ©

Salva

Salva

Salva

Precedente Riso con crema di cavolo bianco e cavolo romano, curcuma, cubetti di speck – Elisa T. Successivo Saccottini al mascarpone con gocce di cioccolato – Rita Z.