Crea sito

Le Arance – Approfondimenti di Amici in Cucina

Le Arance – Approfondimenti di Amici in Cucina

Le arance sono uno degli agrumi più popolari al mondo. Oltre ad essere molto gustose sonno anche ricche di proprietà terapeutiche. Molte di queste sono dovute alla presenza di vitamina C, un composto antiossidante.

Arance

Le arance sono il frutto una pianta sempreverde, nome scientifico Cytrus Sinensis, i cui frutti hanno molte proprietà interessanti dal punto di vista terapeutico. La pianta può raggiungere la ragguardevole altezza di 12 metri. I suoi frutti, a seconda della specie, si possono raccogliere nel periodo compreso tra novembre a fine maggio.

Le arance sono originarie delle regioni orientali ed appartengono alla famiglia delle Rutacee.

Un albero di arance ne produce mediamente in un anno circa 500.

Attualmente, tra gli agrumi, sono le più diffuse al mondo e le varietà che vengono coltivate sono davvero molte. Nella classifica dei maggiori paesi produttori di arance l’Italia occupa un posto di tutto rispetto, il 5°, mentre il primo posto è occupato dal Brasile.

Varietà

Le varietà maggiormente diffuse sono: il Tarocco, il Sanguinello, il Moro, il Washington Navel, il Valencia, la Navelina, la Belladonna e l’Ovale. Il Moro ed il Tarocco giungono a maturazione nel periodo compreso tra dicembre e marzo.

Le arance si dividono in due grandi gruppi: le arance dolci e le arance amare. L’arancio dolce è la varietà più coltivata e consumata al mondo. L’arancia amara, grazie alle sue proprietà, viene anche utilizzata per la produzione di oli essenziali e prodotti farmaceutici con proprietà digestive.

Le arance hanno in media un apporto calorico pari a 47 kcal per 100 gr di parte edibile.

Ricche di Vitamina C

Come tutti sanno le arance sono un’ottima fonte di vitamina C. Questa vitamina ha molteplici proprietà in grado di apportare vari benefici al nostro organismo a vari livelli. Rafforza il sistema immunitario contro l’attività di virus (soprattutto nella stagione invernale) e batteri. Previene l’insorgere di disturbi cardiovascolari e, grazie alle sue proprietà antiossidanti, combatte l’attività dei radicali liberi.

Inoltre la vitamina C permette al nostro organismo un miglior assorbimento del ferro ed ha anche proprietà anti anemiche. Per potere meglio avvalersi dei benefici legati alla vitamina C sarebbe meglio non eliminare completamente la parte bianca che si trova sotto la buccia. Infatti essa contiene una sostanza chiamata rutina in grado di favorire l’assimilazione della vitamina C.

Vitamina A

La vitamina A invece è particolarmente utile al rafforzamento della vista. L’ esperdina invece, oltre ad avere proprietà antiallergiche ed antinfiammatorie, impedisce ai vasi sanguigni di ispessirsi diminuendo così il rischio trombosi.

Antiossidanti

Nelle arance sono presenti gli antociani, dei pigmenti che danno loro il colore caratteristico. Questi hanno proprietà antiossidanti con tutti i benefici che ne conseguono per la salute.

Lassative

Le arance sono anche ricche di pectina, una sostanza con proprietà lassative che aiuta a proteggere la mucosa del colon. Diminuisce infatti il suo tempo di esposizione a sostanze tossiche. Inoltre è stato dimostrato che la pectina è in grado di ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.

Antitumorale

Secondo uno studio condotto in Giappone consumare arance con una certa regolarità riduce il rischio di sviluppare un tumore al fegato. Questa proprietà delle arance, a detta dei ricercatori, sarebbe da ricondurre all’attività dei carotenoidi.

Le arance contengono un carotenoide naturale di color rosso-arancione chiamato beta-criptoxantina. Uno studio nel settembre del 2003 pubblicato su Cancer Epidemiology, Biomarkers and Prevention, sostiene che chi mangia regolarmente cibi ricchi di beta-criptoxantina riduce del 27 % il rischio di sviluppare un tumore al polmone.

Gli alimenti che contengono buone quantità di questo carotenoide sono le arance, la papaya, il mais, la zucca, i peperoni rossi e le pesche.

Utili per il Cuore

L’abbondanza di potassio, un minerale elettrolita, apporta benefici al cuore. Un livello troppo basso di potassio infatti può portare ad aritmia.

Fibra Alimentare

Questo agrume è molto ricco di fibra alimentare. Un arancio contiene in media circa il 18 % dell’assunzione giornaliera consigliata. I principali tipi di fibra presenti in questo agrume sono la pectina, la cellulosa e la lignina.

L’assunzione di fibra alimentare è associata a molti effetti benefici sulla salute. In generale si ritiene che le fibre migliorino il processo digestivo influendo positivamente sui batteri buoni che si trovano nell’intestino.

Secondo recenti studi la fibra è utile nella perdita di peso e nell’abbassamento del colesterolo cattivo.

Anemia

L’anemia, ovvero la diminuzione di globuli rossi e dell’emoglobina nel sangue, è spesso causata da una carenza di ferro. L’arancia non è particolarmente ricca di ferro me ma è una buona fonte di acidi organici.

Secondo uno recente studio questi composti sono in grado di aumentare l’assorbimento di ferro nell’intestino. Il consiglio per prevenire l’anemia è quindi quello di consumare le arance nello stesso pasto in cui si assumono alimenti ricchi di ferro.

arance

La Spremuta d’Arancia

La spremuta d’arance, in quanto molto ricca di vitamina C, può essere considerato un valido aiuto per mantenere il nostro organismo in salute. Oltre ai suoi benefici ne possiamo apprezzare il gusto gradevole e dissetante.

Tratto da https://www.mr-loto.it/arance.html

Ricette consigliate

Spremuta di arancia Tarocco

Marmellata di arance

Marmellata arance amare

Torta all’arancia con crema Orange curd

Petti di pollo all’arancia

Risotto arancia e gamberetti