Crea sito

Castagnaccio ricco e peposo

Castagnaccio ricco e peposo della nostra amica Eleonora Fabrizi
Il castagnaccio (localmente conosciuto anche come gnaccia, castignà, migliaccio, baldino, ghirighio , patòna, bòle o torta di neccio) è una torta di farina di castagne originaria della Toscana, ormai tipica anche delle zone appenniniche.
Varianti locali prevedono l’aggiunta di altri ingredienti, come ramerino, scorze d’arancia, semi di finocchio o frutta secca. Accompagnamento ideale del castagnaccio sono la ricotta o il miele di castagno, il vino novello, o i vini dolci come il vin santo.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gfarina di castagne
  • 2 cucchiaizucchero
  • 1 cucchiaiocacao amaro in polvere
  • 1/2 cucchiainopepe
  • 1 pizzicosale
  • 40 gnoci
  • 40 gmandorle
  • 40 guvetta
  • q.b.scorza di limone
  • 1 cucchiaiorosmarino
  • 150 gacqua
  • 50 gvino rosso
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Castagnaccio ricco e peposo

    Fate tostare la frutta secca e mettete a rinvenire l’uva passa.

    Tritate grossolanamente tre quarti della frutta secca e mettetela assieme alla farina di castagne ed il cacao in una ciotola.

    Unite lo zucchero, il sale, la scorza di limone e aggiungendo a filo prima l’acqua e poi il vino amalgamate bene gli ingredienti.

  2. Versare il composto ottenuto in una teglia rivestita con carta da forno.

    Decorate con la frutta secca rimasta, il rosmarino e completate con un filo d’olio.

    Infornate a 180 gradi in forno statico per 20 minuti.

Segui Amici in Cucina su Pinterest

Tutte le ricette dei membri di Amici in cucina catalogate per tipologia li trovate nei blog:

https://blog.giallozafferano.it/amicincucina/

http://blog.giallozafferano.it/idolcidiamiciincucina

https://blog.giallozafferano.it/panelievitatiefantasia

 

Se la ricetta è stata di tuo gradimento metti mi piace sulla Pagina Facebook del Blog

Torna alla HOME PAGE

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.