Crea sito

Tortiglioni freschezza

L’ inizio della primavera è andato alla grande, dalle mie parti: sole, clima mite, uccellini che cinguettano a destra e sinistra, alberi in fiore, profumo di natura e soprattutto . . . di basilico!
Credo che sia uno dei tanti ingredienti capace di trasformare un semplicissimo piatto di pasta in una pietanza da ricordare e consigliare ad amici e parenti!
Sarò onesta con voi, la ricetta dei tortiglioni freschezza è uguale, identica, spiaccicata a quella de “I miei spaghettoni” per quanto riguarda il sughetto con l’ aggiunta di due particolari che renderanno la tua pasta al pomodoro una delle migliori mai mangiate! Garantito!
Allora, cosa aspetti, corri a scoprire la mia ricetta!

Tortiglioni freschezza
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2/3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Dosi per 2/ 3 persone

Per il sughetto

  • 1 kgpomodorini ciliegino
  • 1scalogno
  • 2 cucchiainiconcentrato di pomodoro
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Per le guarnizioni

  • 25 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 10 fogliebasilico
  • Qualchetarallo
  • 200 gtortiglioni

Preparazione dei tortiglioni freschezza

  1. 1. Per prima cosa tagli tutti i pomodorini a metà. Prelevane un terzo e infornali, dopo averli insaporiti con un pizzico di sale e un goccio di olio evo, per circa 20 minuti a 200°.

  2. 2. In una padella capiente, fai imbiondire lo scalogno tritato in un giro di olio evo, poi aggiungi i pomodorini e, dopo qualche minuto, il concentrato di pomodoro e un pizzico di sale. Fai cuocere per circa 20 minuti.

  3. 3. Nel frattempo, sbriciola i taralli e fai tostare in una padella leggermente unta fino a che non si saranno scuriti, ma non bruciati.

    In un mixer, frulla insieme il parmigiano e le foglie di basilico: otterrai una specie di parmigiano verde.

  4. 4. Quando i pomodorini in padella saranno pronti, frullali per ottenere una crema liscia che verserai nuovamente nella padella.

  5. 5. Cuoci la pasta al dente in abbondante acqua salata bollente e scolala direttamente nella crema di pomodorini per ultimarne la cottura.

  6. 6. E’ il momento di impiattare: aggiungi qualche pomodorino al forno (che dovranno risultare abbrustoliti), una bella manciata di parmigiano al basilico e una di tarallo tostato . . .e ora gustatela!

    Buon appetito!

Conservazione dei tortiglioni freschezza

Puoi conservare la pasta con il sughetto e i pomodorini al forno in frigorifero, in un contenitore ermetico, per due o tre giorni al massimo.

Puoi conservare la guarnizione di parmigiano al basilico in frigorifero, coperto da pellicola per qualche giorno.

Guarda questo ed altri piatti anche qui https://www.instagram.com/ame_mipiace/

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da amemipiace95

Mi chiamo Camilla Milone e ho 25 anni. Ho sempre lavorato nel mondo della ristorazione come addetta alle vendite e barista. Grazie a questo e alla genetica, sto coltivando la mia passione per la cucina giorno dopo giorno. Mi piace sperimentare piatti e ricette nuovi e scrivere di essi. La scrittura, infatti, è la mia seconda grande passione e, con il blog, posso finalmente esprimere entrambe!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.