Crea sito

Piadine homemade

Le piadine sono un piatto così italiano che più italiano di così non si può: si tratta di dischi di farina, strutto e acqua cotti in padella ed, eventualmente, farciti con ciò che più piace o lasciati come accompagnamento, in sostituzione del pane.
La loro origine è molto antica e, come accennato prima, tutta italiana infatti, già gli Etruschi che popolavano l’ attuale Romagna, erano soliti prepararne una variante con cereali e farina grezza . . .
e poi è stata tramandata attraverso il tempo e le generazioni, passando anche da Giovanni Pascoli a cui si deve la coniatura del termine “piada” .
Ad oggi, posso dire che la piadina rappresenta, oltre la tradizione, anche uno dei comfort food per eccellenza perché si prepara in poco tempo e la sua realizzazione è davvero semplice.
Vediamo insieme come l’ ho fatta io 🙂

Piadine homemade
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Dosi per 6 piadine
  • 500 gfarina 00
  • 300 gacqua (tiepida)
  • 70 gstrutto
  • 10 glievito istantaneo per preparazioni salate
  • 8 gsale

Preparazione delle piadine homemade

  1. 1. Per prima cosa, disponi la farina a fontana in una ciotola e metti al centro lo strutto.

  2. 2. Aggiungi anche il lievito e inizialo ad impastare con lo strutto, prendendo poca farina per volta.

  3. 3. A questo punto, versa l’ acqua a filo mentre mescoli con la mano libera in maniera circolare prendendo poca farina alla volta.

  4. 4. Quando avrai ottenuto un impasto omogeneo, aggiungi il sale, fallo assorbire bene e trasferisci il tutto su una spianatoia infarinata.

  5. Piadina homemade

    5. Impasta bene fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico.

  6. Piadina homemade

    6. Ora, serviti di un tarocco per suddividere l’ impasto in 6 palline da 150 g circa l’ una.

  7. Piadina homemade

    7. Infine, stendi ciascuna pallina con un mattarello fino a formare un disco spesso circa 2- 3 mm.

  8. Piadine homemade

    8. E’ quasi il momento di sbranare le tue piadine in men che non si dica: scalda molto bene una padella antiaderente e cuoci i dischi di impasto girandoli di tanto in tanto con una forchetta per non bruciarli.

  9. Piadine homemade

    9. Farcisci le tue piadine con affettati, formaggi o verdure, puoi sbizzarrirti con qualsiasi ingrediente!

    Servi le piadine homemade ben calde e . . .

    Buon appetito!

Conservazione delle piadine homemade

Puoi conservare le piadine in frigorifero, chiuse in carta forno o in un contenitore ermetico fino a 4 giorni. Ti consiglio di scaldarle prima di consumarle.

Guarda questo e altri piatti anche qui https://www.instagram.com/ame_mipiace/

Da non perdere!

pane con cime e scamorza

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da amemipiace95

Mi chiamo Camilla Milone e ho 25 anni. Ho sempre lavorato nel mondo della ristorazione come addetta alle vendite e barista. Grazie a questo e alla genetica, sto coltivando la mia passione per la cucina giorno dopo giorno. Mi piace sperimentare piatti e ricette nuovi e scrivere di essi. La scrittura, infatti, è la mia seconda grande passione e, con il blog, posso finalmente esprimere entrambe!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.