Crea sito

I miei spaghettoni

Il mio piatto preferito in assoluto sono gli spaghetti con i pomodorini freschi e il basilico: buoni, semplici e sani.
Non importa dove, come e quando, io avrò sempre un buon motivo per cucinarli . . . e poi gustarmeli, ovviamente!
Si tratta di uno di quei piatti che appartengono alla mia vita da sempre: mi ricordo che, da piccola, era papà a prepararli per tutti e ci piaceva tantissimo mangiarli in giardino, nelle sere d’ estate, punti da un trilione di zanzare, ma non ci importava perché si stava una favola!
Questa volta, ho voluto dare una marcia in più al piatto con la versione “i miei spaghettoni” . Gli ingredienti sono gli stessi della ricetta classica, cambiano solo le modalità di cottura, di conseguenza le consistenze, dei pomodorini.
Il risultato? Da leccarsi i baffi, fare la scarpetta . . . e pure il bis!
Scopriamo insieme la mia ricetta!




I miei spaghettoni
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Dosi per 2 persone
  • 750 gpomodorini
  • 200 gspaghetti
  • 1scalogno
  • 1 cucchiainoconcentrato di pomodoro
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale e pepe
  • Qualche fogliabasilico

Preparazione dei miei spaghettoni

  1. 1. Taglia i pomodorini a metà : un terzo di questi, adagiali su una teglia rivestita di carta forno, condiscili con sale, pepe e un filo di olio e falli cuocere in forno a 200° per circa 20-25 minuti.

  2. 2. Nel frattempo, trita finemente lo scalogno e fallo soffriggere in padella con un giro di olio evo. Aggiungi i pomodorini restanti, il concentrato di pomodoro e cuoci a fiamma medio-alta per circa 15-20 minuti.

    A fine cottura, aggiusta di sale e pepe.

  3. 3. Una volta cotti, tieni da parte i pomodorini al forno e, in con un frullatore a immersione, frulla quelli cotti in padella ottenendo una crema liscia.

  4. 4. Versala nella padella in cui hai cotto i pomodorini in precedenza.

    Cuoci la pasta al dente e scolala direttamente nella crema di pomodorini. Termina la cottura aggiungendo un mestolo di acqua di cottura.

  5. 5. Infine, impiatta con i pomodorini al forno, qualche foglia di basilico e una generosa manciata di parmigiano, se ti piace.

    Buon appetito!

Conservazione dei miei spaghettoni

Puoi conservare la pasta in frigorifero, in un contenitore ermetico, per un paio di giorni al massimo.

Puoi riutilizzare gli spaghetti avanzati per fare una gustosa FRITTATA DI MACCHERONI ALLA NAPOLETANA!

Guarda questo ed altri piatti anche qui https://www.instagram.com/ame_mipiace/

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da amemipiace95

Mi chiamo Camilla Milone e ho 25 anni. Ho sempre lavorato nel mondo della ristorazione come addetta alle vendite e barista. Grazie a questo e alla genetica, sto coltivando la mia passione per la cucina giorno dopo giorno. Mi piace sperimentare piatti e ricette nuovi e scrivere di essi. La scrittura, infatti, è la mia seconda grande passione e, con il blog, posso finalmente esprimere entrambe!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.