Crea sito

Vellutata di broccoli

La vellutata di broccoli è un semplice e gustoso primo piatto, ricco di verdure. Tipica della stagione invernale, la vellutata di broccoli è perfetta per un semplice pasto in famiglia e può essere preparata anche in anticipo e gustata in un secondo momento. Per prepararla ti basteranno pochi ingredienti ed in pochi minuti potrai ottenere un gustoso, caldo e cremosissimo primo piatto! Scopriamo insieme come realizzare la vellutata di broccoli con procedimento tradizionale e con procedimento bimby!

Potrebbe interessarti anche: Vellutata di spinaci e patateVellutata di porri e caroteVellutata di porro e patate

Per rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette, seguitemi su facebook, twitter  ed instagram.

vellutata di broccoli 2
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gBroccoli (già puliti)
  • 250 gPatate (sbucciate)
  • 1Cipolla rossa
  • 20 gMandorle
  • 20 gOlio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainoDado vegetale (oppure 1 dado)
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 250 gAcqua

Strumenti

Strumenti procedimento tradizionale

  • Tagliere
  • 1 Coltello
  • Pelapatate
  • Tegame
  • Frullatore / Mixer oppure Frullatore ad immersione
  • Bilancia
  • Mestolo

Strumenti procedimento bimby

  • Tagliere
  • 1 Coltello
  • Pelapatate
  • Spatola
  • Bimby TM31 – TM5 – TM6

Preparazione

Procedimento tradizionale

  1. Per prima cosa, sbucciare le patate e sciacquarle sotto acqua corrente. Tagliare le patate a cubettini. Pulire e tagliare grossolanamente la cipolla.

  2. In un tegame, versare l’olio extravergine d’oliva, dove andrete a far insaporire la cipolla. Aggiungere le patate e l’acqua e cuocere a fiamma moderata per circa 10 minuti.

  3. Nel frattempo, lavare il broccolo, pulirlo e taglare le cimette. Consiglio di tagliare le cimette a piccoli pezzettini, così i tempi di cottura si ridurranno.

  4. Trascorsi i primi 10 minuti di cottura delle patate, aggiungere nel tegame i broccoli, un cucchiaino di dado vetegale ed amalgamare bene. Se necessario, aggiungere ulteriore acqua. Cuocere per circa 10-15 minuti a fuoco moderato.

  5. Trasferire il composto in un mixer, oppure, in alternativa, potrai utilizzare un mixer ad immersione. Aggiungere le mandorle e frullare il composto fino ad ottenere una purea. Trasferire nuovamente il composto nel tegame.

  6. Aggiustare di sale e, a piacimento, aggiungere una spolverata di pepe, amalgamare bene e servire.

  7. vellutata di broccoli

Procedimento bimby

  1. Per prima cosa, sbucciare le patate e sciacquarle sotto acqua corrente. Tagliare le patate a cubettini. Pulire e tagliare a metà la cipolla.

  2. Inserire la cipolla nel boccale del bimby e tritare per 5 sec. – vel. 5. Riunire sul fondo con la spatola. Aggiungere nel boccale l’olio extravergine d’oliva e e far insaporire per 3 min. – 100° – vel. 1. Incorporare le patate e l’acqua e cuocere per 10 min. – 100° – vel. 1.

  3. Nel frattempo, lavare il broccolo, pulirlo e taglare le cimette. Consiglio di tagliare le cimette a piccoli pezzettini, così i tempi di cottura si ridurranno.

  4. Inserire il broccolo nel boccale, aggiungere un cucchiaino di dado vegetale e cuocere per 15 min. – 100° – vel. 1. Incorporare le mandorle e frullare per 10 sec. – vel. 8. Aggiustare con un pizzico di sale e, a piacimento, con una spolverata di pepe.

Note e consigli

– Potrai conservare questa vellutata in un apposito contenitore in frigorifero per circa 2 giorni.

– Potrai regolare la cremosità della velluatata aumentando la dose dell’acqua nel caso dovesse risultare troppo asciutta, aumentando leggermente il tempo di cottura se dovesse riultare troppo liquida.

– Se non hai il dado vegetale fatto in casa, potrai sostituirlo con un dado vegetale.

– Ti consiglio di gustare questa vellutata calda.

– Prima di servire la vellutata, potrai aggiungere un filo d’olio extravergine a crudo.

– Potrai accompagnare la velutata con crostini di pane croccante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.