Pasta frolla salata

Facilissima da realizzare e utile per la preparazione di biscotti e crostate salate, la pasta frolla salata è deliziosa. Come quella utilizzata per i dolci, si prepara in pochissimi minuti e necessita di un pò di riposo, ma vi assicuro che è davvero speciale. Friabile e gustosa la pasta frolla salata sarà la base per tutte le vostre crostate e tartellete salate! Scopriamo come realizzarla con procedimento tradizionale e bimby!

 

Potrebbe interessarti anche: impasto per pizza – ricetta baseimpasto per panzerotti – ricetta basepasta all’uovo – ricetta base

 

Per rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette, seguitemi su facebook, twitter  ed instagram.
pasta frolla salata 2
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20-25 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 1 crostata da 20-22 cm di diametro
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 100 g Burro
  • 200 g Farina 0
  • 1 Uovo (50 g circa)
  • 1 cucchiaino Sale

Preparazione

Procedimento tradizionale

  1. Impastare il burro a pezzi e freddo di frigo con la farina, fino ad ottenere un composto sabbioso, aggiungere l’uovo ed un pizzico di sale ed impastare fino ad ottenere un panetto omogeneo e compatto.

  2. Formare una palla, avvolgerla con pellicola trasparente e far riposare in frigorifero per almeno un’ora. Trascorso il tempo di riposo, utilizzare l’impasto della pasta frolla salata per la preparazione della vostra ricetta.

  3. pasta frolla salata

Procedimento bimby

  1. Inserire tutti gli ingredienti nel boccale del bimby ed impastare per 30 sec. – vel. 5. Togliere l’impasto dal boccale, formare un panetto ed avvolgerlo con pellicola trasparente. Far riposare in friogrifero per almeno un’ora.

Note

  • Potrete realizzare la pasta frolla salata anche in anticipo e conservarla in friogirfero fino al momento dell’utilizzo.
  • Potrete conservarla in frigorifero per circa 2 giorni.
  • Se fate riposare la pasta frolla in frigorifero a lungo, toglierla dal frigorifero mezz’ora prima di utilizzarla, in modo da farla ammorbidire un pochino.
4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.