Pasta con pesto alla siciliana

Un ricco e gustoso primo piatto, facilissimo da realizzare e pronto in pochi minuti. Potrete tranquillamente realizzare il pesto alla siciliana durante il tempo di cottura della pasta. Potrete conservare il pesto alla siciliana in frigorifero, in un apposito contenitore per 1-2 giorni. Per realizzare questo gustoso pesto, ho seguito la ricetta della rivista “Ci piace cucinare” ed apportando qualche piccola modifica, il risultato è stato questo! Potrete utilizzare il formato di pasta che preferite, io ho utilizzato le trofie. Vediamo insieme come realizzare la pasta con pesto alla siciliana!

pasta con pesto alla siciliana 2
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 400 g Pasta (formato a scelta)
  • 250 g Pomodorini
  • 1 spicchio Aglio
  • 50 g Mandorle
  • 50 g Ricotta
  • 40 g Parmigiano reggiano
  • 5 foglie Basilico
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 30 g Olio extravergine d'oliva

Preparazione

Procedimento tradizionale

  1. Tostare le mandorle. Potrete effettuare questa operazione sia con il forno, sia in padella. Nel primo caso, sarà necessario preriscaldare il forno a 180° e disporre le mandorle (senza pellicina) in una teglia, sopra ad un foglio di carta forno ed infornare per circa 8-10 minuti, o fino a che le mandorle non saranno dorate. Controllare spesso lo stato di doratura delle mandorle. Se desiderate tostare le mandorle in padella, scaldare una padella antiaderente e tostare le mandorle (senza pellicina). Muovere spesso la padella e controllare lo stato di doratura delle mandorle (saranno necessari pochi minuti).

  2. Nel frattempo, in una pentola capiente, portare ad ebollizione abbondante acqua, salarla e procedere con la cottura della pasta, per il tempo indicato sulla confezione.

  3. Lavare i pomodorini sotto acqua corrente, tamponarli con carta assorbente e dividerli a metà. Se sono ricchi di semi, eliminare i semi. Pulire lo spicchio di aglio e togliere l’anima. Lavare il basilico sotto acqua corrente e tamponarlo con carta assorbente.

  4. Inserire in un mixer i pomodorini, l’aglio, il basilico, le mandorle, il formaggio grattugiato e la ricotta e frullare il composto a più riprese (per evitare che le lame si surriscaldino) fino ad ottenere un composto cremoso. Infine, aggiustare con sale, una spolverata di pepe ed incorporare l’olio a filo e frullare nuovamente, fino a che tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati.

  5. Non appena la pasta sarà cotta, scolarla e, in una pirofila, condirla con il pesto alla siciliana.

Procedimento bimby

  1. pasta con pesto alla siciliana

    Tostare le mandorle. Potrete effettuare questa operazione sia con il forno, sia in padella. Nel primo caso, sarà necessario preriscaldare il forno a 180° e disporre le mandorle (senza pellicina) in una teglia, sopra ad un foglio di carta forno ed infornare per circa 8-10 minuti, o fino a che le mandorle non saranno dorate. Controllare spesso lo stato di doratura delle mandorle. Se desiderate tostare le mandorle in padella, scaldare una padella antiaderente e tostare le mandorle (senza pellicina). Muovere spesso la padella e controllare lo stato di doratura delle mandorle (saranno necessari pochi minuti).

  2. Lavare i pomodorini sotto acqua corrente, tamponarli con carta assorbente e dividerli a metà. Se sono ricchi di semi, eliminare i semi. Pulire lo spicchio di aglio e togliere l’anima. Lavare il basilico sotto acqua corrente e tamponarlo con carta assorbente.

  3. Inserire nel boccale del bimby il parmigiano e tritare per 10 sec. – vel. 10. Incorporare i pomodorini, l’aglio, il basilico, le mandorle e la ricotta e tritare per 10 sec. – vel. 8. Infine, aggiustare con un pizzico di sale, una spolverata di pepe ed incorporare l’olio a filo e frullare per 20 sec. – vel. 5. Tenere da parte.

  4. Senza lavare il boccale, versare al suo interno 850 g acqua, portare ad ebollizione per 8 min. – 100° – vel. 1. Aggiungere un cucchiaino raso di sale e la pasta e cuocere per il tempo indicato sulla confezione – 100°  – antiorario, vel. soft. (controllare se l’acqua presente nel boccale è sufficiente per cuocere tutta la pasta, altrimenti aumentare leggermente la dose di acqua).

  5. Incorporare il pesto alla siciliana nel boccale del bimby ed amalgamare per 1 min. – antiorario, vel soft.

Se ti è piaciuta la ricetta…

Se ti è piaciuta questa ricetta, potrebbe interessarti anche:
Pasta con pesto di noci https://blog.giallozafferano.it/amarelabuonacucina/pasta-con-pesto-di-noci/
Pesto di prezzemolo https://blog.giallozafferano.it/amarelabuonacucina/pesto-di-prezzemolo/
Pesto alla genovese https://blog.giallozafferano.it/amarelabuonacucina/pesto-alla-genovese/

 

 

Per rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette, seguitemi su facebook,twitter , google+ ed instagram.
Per non perderti le video ricette, iscrivi al mio canale Youtube.
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.