Crea sito

Panettone ripieno di semifreddo al cioccolato

Un dolce semplice e goloso al tempo stesso. Se sei stanco di servire in tavola il classico panettone, ho la ricetta giusta per te! Lo prepari in pochi minuti ed è golosissimo. Il panettone ripieno di semifreddo al cioccolato lo conservi in congelatore e puoi prepararlo anche un pò in anticipo. E’ perfetto per concludere in dolcezza un pasto ed ottimo per una golosa pausa dolce. Scopriamo insieme come prepararlo facilmente ed in pochi minuti!

panettone ripieno di semifreddo al cioccolato 3
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Porzioni8 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Panettone (con o senza canditi)
  • 350 gCioccolato fondente
  • 500 mlPanna (da montare, già zuccherata)
  • 20 gMandorle in scaglie
  • q.b.Codette al cioccolato

Strumenti

  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello a lama lunga e seghettata
  • 2 Pentole
  • 1 Ciotola
  • 1 Frusta elettrica
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Spatola
  • Pellicola per alimenti
  • Freezer

Preparazione

  1. panettone ripieno di semifreddo al cioccolato
  2. Per prima cosa, portare ad ebollizione una pentola con dell’acqua, sopra alla quale andrai ad adagiare una pentola più piccola per sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Dovrai sciogliere 250 g di cioccolato fondente.

  3. Non appena il cioccolato si sarà sciolto, togliere il pentolino dal fuoco e far raffreddare, mescolando spesso il cioccolato.

  4. Nel frattempo, eliminare la carta esterna dal panettone e tagliare la parte inferiore, ottenendo una fetta spessa circa 2 cm. (foto 1)

  5. Con l’aiuto del coltello, svuotare la parte centrale del panettone, lascia sempre un bordo laterale di circa 2 cm. (foto 2)

  6. A questo punto, versare la panna in una ciotola capiente e, con l’aiuto delle fruste elettriche, montarla.

  7. Incorporare il cioccolato fuso e freddo alla panna montata ed amalgamare bene. Potrai aiutarti con una spatola, oppure, potrai continuare a montare con le fruste elettriche per qualche istante.

  8. Farcire il panettone con la panna al cioccolato. Spalmare un piccolo strato anche sul bordo del panettone che combacia con la fetta che hai tolto in precedenza, così sarà più facile farla stare attaccata al resto del panettone. (foto 3)

  9. Dopo aver riassemblato il panettone, avvolgilo con la pellicola trasparente e riponilo nel congelatore a testa in giù (in modo che la parte inferiore sia rivolta verso l’altro).

  10. Ti consiglio di far congelare il panettone per almeno 6 ore, meglio se tutta la notte.

  11. Togli il panettone dal congelatore almeno un’ora prima di servirlo. A questo punto, potrai anche decorarlo in superficie.

  12. Sciogliere i restanti 100 g di cioccolato fondente (potrai farlo a bagnomaria, oppure al microonde). Fai colare il cioccolato sulla parte superiore del panettone e decora con codette di cioccolato fondente e scaglie di mandorle.

  13. panettone ripieno di semifreddo al cioccolato 2

Note e consigli

– Ti consiglio di far riposare il panettone in congelatore per almeno 6 ore, meglio se tutta la notte.

– Ti consiglio di tirar fuori il panettone dal freezer almeno un’ora prima di servirlo, così sarà più facile tagliarlo.

– Ti consiglio di decorare il panettone poco prima di servirlo.

– Puoi decorare il panettone come preferisci.

– Io ho utilizzato un panettone con canditi, ma se tu lo preferisci, puoi utilizzare un panettone senza canditi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.