Crea sito

Girelle di Lasagne al Nero di Seppia

Le Girelle di Lasagne al Nero di Seppia sono un simpatico ed elegante modo per presentare in tavola le lasagne. Al contrario delle classiche lasagne, si sporzionano benissimo! Oggi vi presento la mia versione con la pasta al Nero di Seppia, ma potrete creare le girelle con tutti i tipi di pasta che preferite, e al via con la fantasia per creare condimenti originali! Si possono preparare in anticipo, precuocere e scaldare all’ultimo minuto. Stupirete tutti i vostri commensali!! 😉

IMG_5709 (2)Dose per 6 persone

Ingredienti:

Per la pasta:
· 4 uova
· 440 gr di farina tipo “0”
· olio (1 cucchiaio)
· 4 gr di nero di seppia
Per la besciamella:

· 50 gr burro
· 50 gr farina
· 500 ml latte
· 1 pizzico di noce moscata
· 1 pizico di sale
Per il condimento:
· 300 gr seppie
· 300 gr calamari
· 200 gr pomodorini
· 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
· 1 scalogno
· vino bianco
· olio
· sale, pementa

 

Preparazione:

Preparare la pasta al Nero di Seppia, per la ricetta, cliccare qui.

Preparare la besciamella, per la ricetta, cliccare qui. (basterà realizzare mezza dose di besciamella).

Ritagliare la pasta a piccoli rettangoli di circa 3 x 5 cm e cuocerli in acqua salata e far raffreddare.

Preparare il condimento, facendo soffriggere lo scalogno con un pò di olio.

Tagliare a pezzettini piccolissimi le seppie e i calamari e far cuocere per qualche minuto, aggiungere il concentrato di pomodoro, sfumare con il vino bianco e far evaporare. Aggiustare di sale e aggiungere la pementa.

Tagliare a pezzettini piccolissimi i pomodorini e aggiungerli al sugo, cuocere per ulteriori 10 minuti.

Spalmare un sottile strato di besciamella nella teglia dovre andrete ad adagiare le girelle.

Prendere uno strato di pasta, sul quale andrete a disporre uno strato di besciamella, uno di sugo di pesce e arrotolare.

Posizionare le girelle verticalmente all’interno della pirofila. Procedere con la stessa operazione per tutti i rettangoli di pasta ricavati.

Cuocere in forno già caldo a 200° per circa 20 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.