Crea sito

Castagnole ripiene con crema pasticcera

Le castagnole ripiene con crema pasticcera sono golosi dolcetti tipici del periodo di carnevale. Un dolce goloso e facile da realizzare che conquisterà grandi e piccini al primo assaggio. Per realizzare le castagnole, ho seguito la ricetta presente sul sito di GialloZafferano, apportando qualche piccola modifica, per la ricetta originale, cliccare qui. Potrete realizzare le castagnole ripiene con crema pasticcera seguendo il procedimento tradizionale e seguendo il procedimento bimby! Vediamo insieme come realizzarle!

castagnole ripiene con crema pasticcera 2
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 persone – circa 40 castagnole
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per le castagnole:

  • 40 g Burro
  • 240 g Farina
  • 8 g Lievito in polvere per dolci
  • 1/2 Scorza di limone
  • 1 bustina Vanillina
  • 2 Uova
  • 60 g Zucchero
  • 1 cucchiaio Liquore (io ho utilizzato la Sambuca)
  • 1 pizzico Sale
  • q.b. Olio di semi di girasole (per friggere)
  • q.b. Zucchero a velo (per decorare)

Per la crema pasticcera:

  • 250 ml Latte
  • 3 Tuorli
  • 75 g Zucchero
  • 40 g Farina
  • 1 bustina Vanillina

Preparazione

Procedimento tradizionale

  1. Preparare la crema pasticcera e lasciar raffreddare. Per la ricetta, cliccare qui. Consiglio di far addensare bene la crema durante la cottura. Tenere da parte, coperta con pellicola trasparente a contatto con la crema.

  2. Preparare le castagnole. Grattugiare la scorza di mezzo limone, alla quale andrete ad incorporare lo zucchero ed il burro tagliato a pezzettini. Amalgamare bene ed incorporare tutti gli altri ingredienti. Lavorare il composto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Trasferire l’impasto in una ciotola, coprire con pellicola trasparente e far riposare per circa mezz’ora.

  3. Trascorso il tempo di riposo dell’impasto, prelevare una piccola dose di impasto, con la quale andrete a formare un cordoncino spesso circa 1,5-2 cm. Ripetere l’operazione con tutto l’impasto. Tagliare la pasta in modo da ottenere tante piccole sfere, che andrete a far roteare tra i palmi delle mani. Praticare una leggera pressione su ciascuna castagnola, in modo da schiacciarla un pochino.

  4. Nel frattempo, in una padella capiente, far scaldare l’olio per friggere. Non appena l’olio raggiunge la giusta temperatura, friggere le castagnole. Saranno necessari pochissimi minuti, le castagnole saranno pronte quando la superficie esterna della pasta sarà dorata. Scolare su carta assorbente e lasciar raffreddare.

  5. Con l’aiuto di una siringa da pasticcere, farcire le castagnole con la crema pasticcera tenuta da parte. Infine, spolverizzare con lo zucchero a velo e servire.

Procedimento bimby

  1. Preparare la crema pasticcera e lasciar raffreddare. Per la ricetta, cliccare qui. Tenere da parte, coperta con pellicola trasparente a contatto con la crema.

  2. Preparare le castagnole. Inserire la scorza del limone e lo zucchero nel boccale del bimby e polverizzare per 10 sec. – vel. 10. Radunare sul fondo con la spatola. Incorporare nel boccale tutti gli altri ingredienti ed impastare per 30 sec. – vel. 5. Trasferire il composto su un piano di lavoro infarinato e formare un panetto. Trasferire l’impasto in una ciotola, coprire con pellicola trasparente e far riposare per circa mezz’ora.

  3. Procedere con la preparazione della ricetta come descritto nel procedimento tradizionale.

Se ti è piaciuta questa ricetta, potrebbe interessarti anche:
Cenci ripieni di ricotta e gocce di cioccolato https://blog.giallozafferano.it/amarelabuonacucina/cenci-ripieni-di-ricotta/
Cenci ripieni di Nutella https://blog.giallozafferano.it/amarelabuonacucina/cenci-ripieni-di-nutella/
Frittelle di riso https://blog.giallozafferano.it/amarelabuonacucina/frittelle-di-riso/

 

Per rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette, seguitemi su facebook,twitter , google+ ed instagram.
Per non perderti le video ricette, iscrivi al mio canale Youtube.
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.