VEGGIE STEAK.

Le Veggie steak sono composte da un mix di farine e sono ottime per portare sulla tavola dei vegani qualcosa di gustoso, particolare e semplice da autoprodurre.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina Manitoba
  • 50 gfarina di Canapa
  • 25 gfarina di ceci
  • q.b.salsa di soia
  • 3 cucchiaiconcentrato di pomodoro
  • 3 lbrodo vegetale
  • q.b.spezie (non necessarie)

Preparazione

  1. 1) Prepara un brodo di verdure saporito, aggiungi anche abbondante salsa di soia;

    2) Nel frattempo impasta 350 g di farina di Manitoba con acqua, poi sciacqua l’impasto per pochi minuti, facendo attenzione a trattenere il più possibile il glutine. (N.B.: non è necessario, come nella preparazione del seitan, raggiungere un livello di limpidezza dell’acqua di “lavaggio”);

    3) otterrai un impasto molle (scolalo il più possibile, ma in modo sbrigativo), poi aggiungi il concentrato di pomodoro, la farina di Manitoba rimanente, la farina di canapa, la farina di ceci e 2-3 cucchiai di salsa di soia;

    4) impasta il composto, se risulta troppo molle e appiccicoso aggiungi ancora un po’ di farina, ma non troppa;

    5) stendi l’impasto ottenuto in un foglio di carta da forno precedentemente spolverato di farina (spessore circa 2cm);

    6) taglia l’impasto nella forma che preferisci e immergi delicatamente tutti i pezzi di impasto nel brodo (l’impasto risulterà comunque un po’ morbido, ma non dovranno essere perfettamente uguali);

    7) fai cuocere il tutto per circa 35-40 minuti.

    8) Cuoci le veggie steak in padella con un filo d’olio, magari dopo averle marinate con le vostre spezie preferite o con della salsa barbecue vegana. Aggiungi un pizzico di sale se necessario.

Consiglio

1) Puoi conservare le Veggie steak nel brodo di cottura per qualche giorno in frigorifero, se non siete in tanti in casa utilizzate metà degli ingredienti;

2) Consiglio di spennellare entrambi i lati con della salsa bbq (state attenti, alcune aziende utilizzano la pasta di acciughe) e poi terminare la cottura in padella;

3) Non ho ancora provato altri metodi di cottura, ma tentar non nuoce!

4) Puoi aggiungere le spezie che preferisci, ma anche del succo di barbabietola per colorarle.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.