Crea sito

Ravioli mezzaluna alla spirulina ripieni di zucca e soia.

Non potevo terminare l’anno senza uno degli ingredienti che ho imparato ad usare quest’anno: la spirulina, alga dalle molteplici proprietà nutrizionali.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Ripieno

  • 300 gZucca
  • 50 gMacinato di soia
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1Cipolla piccola
  • 1 spicchioAglio
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 3 bicchieriAcqua ((se si asciuga troppo prima che la zucca sia cotta aggiungerne poco alla volta))
  • q.b.Rosmarino (tritato finemente)
  • q.b.Salvia (tritata finemente)
  • q.b.Noce moscata
  • q.b.Pepe
  • q.b.Paprika dolce
  • 15 gLievito alimentare in scaglie
  • 30 gPangrattato
  • 30 gFormaggio grattugiato vegano
  • q.b.Sale (o dado vegetale)

Ingredienti per la Pasta

  • 225 gFarina 00
  • 25 gFarina di Manitoba
  • 100 mlAcqua
  • 25 mlOlio extravergine d’oliva
  • 15 gFarina per polenta
  • 4 cucchiainiSemi di chia
  • 3 pizzichiSale
  • 1 cucchiainoAlga Spirulina (in polvere)

Preparazione

  1. Per il Ripieno:

    1) Taglia in modo grossolano la cipolla, schiaccia l’aglio e taglia a cubetti la zucca (più sono piccoli, meno ci metterà a cuocere).

    2) Metti l’olio in una padella e metti dentro tutti gli ingredienti precedentemente tagliati, il granulare di soia, il sale, il rosmarino, la salvia, la noce moscata grattugiata e la paprika.

    3) Fai rosolare per qualche minuto, poi aggiungi il vino bianco e lascia evaporare.

    4) Quando il vino è evaporato aggiungi l’acqua e fai cuocere il tutto a fuoco medio, girando di tanto in tanto.

    5) Quando la zucca è cotta aggiungi il pangrattato, il lievito in scaglie e il formaggio grattugiato vegano, poi alza la fiamma e fai asciugare bene, in modo che si inizi a formare un impasto abbastanza denso da poter essere maneggiato.

    Per la Pasta e per la creazione dei Ravioli:

    1) Mischia gli ingredienti e lavora l’impasto per circa 10 minuti.

    2) Poi tirala con la macchina sfogliatrice o con il mattarello fino ad uno spessore di circa 1 millimetro.

    3) Taglia cerchi di circa 10 centimetri di diametro con un coppapasta (se non ce l’hai va bene anche un bicchiere), poi metti al cento un po’ di ripieno.

    4) Bagna con un goccino d’acqua la parte di impasto vicino al ripieno e chiudilo in modo da formare delle mezzelune.

Consiglio

Per conservare i ravioli (e tutta la pasta fresca ripiena) consiglio di utilizzare il congelamento: disponi la pasta ripiena (distanziata) in un vassoio precedentemente spolverato di farina, poi riponilo in congelatore per almeno 2 ore. Dopo potrai suddividere in sacchetti (o contenitori) la pasta fresca ripiena in modo da avere porzioni già pronte. N.B.: cuoci la pasta ripiena ancora congelata.

/ 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.