Crea sito

PESCHE ALL’AMARETTO CON COOKEO

Pesche all’amaretto con Moulinex Cookeo, un dolce facilissimo e velocissimo da preparare, se vi è venuta voglia di assaggiarle solo sentendo il titolo, avete davvero ragione, perché le pesche all’amaretto preparate con il Moulinex Cookeo sono buonissime e golosissime, ma soprattutto sono pronte in 4 minuti e credetemi se vi dico che, appena aprirete il coperchio, vi inebrierà il profumo. Da quando ho scoperto l’esistenza del Moulinex Cookeo non posso più farne a meno, anche Sofia, la mia bimba, voleva provare ad utilizzarlo ed è talmente semplice e intuitivo che le ho dato il permesso di cucinare con me.  
Inoltre, il bello del Moulinex Cookeo è che non rischi nemmeno di bruciarti e con le 100 ricette già programmate posso sbizzarrirmi  senza bisogno di sorvegliare la cottura. Volete provare a preparare anche voi le pesche all’amaretto? Iniziamo subito a vedere tutti gli ingredienti e il procedimento.  Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

Sponsorizzato da Moulinex

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura4 Minuti
  • Porzioni4 persone

Ingredienti

  • 2pesche
  • 10 gburro
  • 2amaretti secchi
  • 9 cucchiaiacqua
  • 2 cucchiaimiele
  • 2 cucchiaizucchero
  • 1succo di limone

Preparazione

  1. Lavate le pesche e tagliatele precisamente a metà.

    Con l’aiuto di un coltello e un cucchiaino togliete il nocciolo creando un buco al centro.

    Accendete il Moulinex Cookeo, selezionate «ricette», «dolci» e “pesche all’amaretto” e seguite le indicazioni della ricetta.

  2. Mettete l’acqua sul fondo della pentola del Moulinex Cookeo e mettete tutte le mezze pesche con il buco verso l’alto.

    Mettete sopra alle pesche il burro, gli amaretti sbriciolati, lo zucchero e il miele.

  3. Chiudete ermeticamente il coperchio e iniziate la cottura a pressione per 4 minuti.

    Quando le pesche saranno cotte il Moulinex Cookeo emetterà un segnale sonoro e potrete aprire il coperchio.

    Servite le pesche all’amaretto ben calde.

  4. VARIANTI E CONSIGLI 

    Per questa ricetta ho utilizzato pesche noci, ma potete usare anche pesche classiche.

    Sbriciolate grossolanamente gli amaretti in modo da non ridurli in polvere.

    Potete aggiungere anche granella di mandorle.

  5. Potete servirle le pesche all’amaretto anche fredde.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche il ROAST BEEF CON COOKEO la PASTA CON PESCE CON COOKEO o anche il RISO CON VERDURE CON COOKEO oppure la CAPONATA DI MELANZANE CON COOKEO.

Conservazione

Le pesche all’amaretto si conservano in frigo per due giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.