Crea sito

PANFORTE

Panforte facile e senza ostia, non perché sia poi così difficile trovarla a dire il vero, qui da me la vendono in una drogheria che ho sotto casa ma onestamente era una settimana che continuavo a rimandare la ricetta del panforte perché non avevo voglia di uscire a piedi e andarla a comprare (maledetta pigrizia)…allora ho deciso di farla senza ostia ed è venuto benissimo lo stesso. Se volete però potete usarla…sempre che abbiate voglia di andarla a comprare e non siate come me troppo pigri. So che in alcuni supermercati la vendono ma io la trovo solo nella drogheria sotto casa e meno male che ci sono ancora ed esistono. E a voi piace il panforte? Sapete che io nella stagione giusta potrei mangiarlo anche a morsi a colazione e finirlo tutto? Ovviamente invece devo darmi una regolata e cercare di non esagerare ma tra lo speziato e la frutta secca non so cosa adoro di più. Allora pronti a segnarvi tutti gli ingredienti per iniziare a preparare il panforte? Dai che è facilissimo… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

PANFORTE FACILE
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 2 cucchiai Miele
  • 200 g Mandorle
  • 150 g Zucchero
  • 150 g Frutta candita
  • 120 g Noci
  • 20 g Pinoli
  • 1 chiodo di garofano
  • Noce moscata
  • Cannella in polvere
  • Zucchero a velo

Preparazione

  1. Mettete lo zucchero e il miele in un pentolino e fateli sciogliere insieme a fuoco molto basso per qualche minuto.

    Tritate grossolanamente le noci e i pinoli e uniteli insieme ai canditi, alle mandorle, un pizzico di cannella, un pizzico di noce moscata e un chiodo di garofano tritato finemente.

    Mescolate e amalgamate tutto il composto.

    Versate il composto in una teglia rettangolare di 20×15 circa (io ho usato quelle usa e getta di stagnola) ben oleata o bagnata oppure con carta forno e livellate perfettamente la superficie con una spatola umida.

  2. Se utilizzate l’ostia mettetela sopra altrimenti coprite con carta forno schiacciando bene con le mani in modo da compattare tutto il composto e renderlo in più uniforme possibile.

    Cuocete il panforte in forno preriscaldato ventilato a 100° circa per 35/40 minuti.

    Sfornate il panforte, fatelo raffreddare totalmente e poi spolverizzatelo con abbondante zucchero a velo.

    Tagliate il panforte a quadrotti e servitelo.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete anche aggiungere un cucchiaio raso di cacao all’impasto del panforte.

    Potete anche aggiungere nocciole e altra frutta secca che preferite.
    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche le anche I RICCIARELLI oppure anche i SOSPIRI oppure tutti gli altri DOLCI DI NATALE FACILI.

Conservazione

Il panforte si conserva fuori dal frigo anche un mese.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.