Crea sito

PANETTONE ALTO GENOVESE

Il panettone alto genovese o pandolce anche se tutti lo chiamano panettone. Io di solito faccio sempre il pandolce basso senza lievitazione perché dovendone fare più di 70 è un po’ più veloce ma devo essere onesta che questo forse mi piace di più e poi alla fine non è per niente difficile. E se vi avanza? Tostatelo e pucciatelo nel latte…è da urlo! La ricetta l’ho presa da Viva la Focaccia 🙂
E ora…
Beh, allacciate il grembiule!
Lulù

PANETTONE ALTO GENOVESE
PANETTONE ALTO GENOVESE

PANETTONE ALTO GENOVESE

Categoria: torte, dolci di natale

Ingredienti:
Per la biga:
160 gr farina manitoba
90 ml acqua
25 gr lievito di birra fresco (o 9 gr di quello secco)
Per l’impasto:
250 gr farina manitoba
175 gr zucchero
100 gr burro
la biga che avete preparato
6 gr lievito di birra
80 ml acqua
1 cucchiaino aroma fiori di arancio
150 gr uvetta
50 gr cedro candito
50 gr arancia candita
50 gr pinoli

Procedimento:
per la biga:
Mettete il lievito di birra sbriciolato in acqua tiepida, unite la farina e impastate leggermente. Mettete la biga in un contenitore coperto da pellicola trasparente per 6 ore.
Per l’impasto del panettone:
Mettete nell’impastatrice la biga che avete preparato e aggiungetel’acqua e il lievito di birra, aggiungete anche l’acqua di fiori di arancio, lo zucchero e azionate l’impastatrice, unite a poco a poco anche la farina fino a quando non avrete un composto omogeneo. A questo punto aggiungete anche il burro a temperatura ambiente, vedrete che l’impasto sembrerà molliccio e appiccicoso ma continuando ad impastare si uniformerà tutto. Continuate ad impastare almeno 20 minuti fino a che l’impasto risulterà elastico. Unite i canditi, i pinoli e l’uvetta e impastate il tempo necessario ad uniformare tutto. Mettete l’impasto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare sotto ad un canovaccio pulito per 1 ora circa. Trascorso questo tempo sgonfiate leggermente l’impasto e create un rettangolo con le mani poi chiudete il lato destro all’interno, poi il lato sinistro sempre all’interno e ripetete l’operazione anche per il lato sopra e quello sotto e poi chiudete a palla. Mettete l’impasto su carta forno coperta da pellicola trasparente in forno SPENTO ma con la luce accesa e fate lievitare per circa 6 ore. Se volete che il panettone alto genovese non perda la forma e si allarghi in cottura mettetelo in uno stampo da panettone ma se piegherete l’impasto come vi ho spiegato non lo farà. Quando sarà ben lievitato fate un taglio a triangolo sulla superficie, aiuterà il panettone a crescere e aprirsi bene in cottura. Cuocete in forno preriscaldato statico a 180° per 50/60 minuti circa. Per vedere se è cotto fate la prova stecchino come per le torte. Se in cottura dovesse colorire troppo potete coprirlo con carta da forno.

Difficoltà: media

Tempo di preparazione: 1 ora + tempi di lievitazione

Tempo di cottura: 50 minuti

Consigli: si conserva benissimo per 2 settimane chiuso in un sacchetto di plastica. Potete anche non mettere uvetta e canditi ma sostituirli con altra frutta secca. Se volete una ricetta più veloce ma buonissima provate il pandolce senza lievitazione mentre se amate il classico provate il panettone a prova di imbranato.
Potrebbe interessarvi anche COME SERVIRE IL PANDORO A NATALE

GUARDA GLI ALTRI DOLCI DI NATALE NELLA RACCOLTA CLICCANDO QUI SOTTO!!!!!!!!!DOLCI DI NATALE FACILI
DOLCI DI NATALE DA REGALAREDOLCI DI NATALE DA REGALARE


GUARDA I MIEI 3 MENU DI NATALE 2015 CLICCANDO LA FOTO QUI SOTTO!!!!!!!!!
RICETTE DI NATALE VELOCI 2015


GLI ANTIPASTI DI NATALE CLICCANDO LA FOTO QUI SOTTO
ANTIPASTI DI NATALE VELOCI 2015


GUARDA IL MENU DI PESCE DI NATALE CLICCANDO LA FOTO QUI SOTTO
MENU DI PESCE DI NATALE


oppure guarda le ricette di Natale Economiche cliccando qui sotto!!!
RICETTE DI NATALE ECONOMICHE


Oppure  non perdete lo SPECIALE DI NATALE
SPECIALE DI NATALE

Torna alla HOME PAGE
Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

4 Risposte a “PANETTONE ALTO GENOVESE”

  1. Ciao!ho iniziato stamattina il pandolce alto,solo una domanda:uvetta ammorbidito nell’ acqua calda oppure no?grazie!Federica di Genova

  2. Ciao! Ho provato a seguire la ricetta del tuo panettone alto genovese (che io adoro)ma purtroppo dopo tutta quella lievitazione ieri sera la sua altezza massima raggiunta era di 3 cm!!!!! Credo di aver sbagliato nel momento in cui tu dici di fare un rettangolo e piegare i lembi all’interno. Mi puoi chiarire un po’ meglio questo passaggio? Grazie mille…. ah! dimenticavo …. le tue ricette sono veramente fantastiche!!! Anna

    1. quel procedimento serve solamente per non farlo allargare in cottura…non c’entra con la lievitazione. può darsi tu abbia fatto lievitare troppo, di solito quando passa il tempo di lievitazione giusto poi si sgonfia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.