Crea sito

LIQUORE AL MANDARINO

Liquore al mandarino un classico come il limoncello, ottimo come digestivo e buonissimo ma soprattutto molto facile da preparare vi basterà solo avere un pochino di tempo ovviamente per lasciare macerare le bucce dei mandarini nell’alcol ma mica dovrete stare a guardarle tutto il tempo no? La preparazione infatti è molto simile a quella del limoncello, come vi dicevo ma il sapore è diverso e molto aromatico, dovete provarlo assolutamente e magari potete regalarlo ai vostri amici, vedrete che saranno entusiasti! Come vi dicevo a differenza del liquore alla liquirizia, ha bisogno di almeno un mese di riposo per poterlo bere e anzi, più starà lì meglio è quindi fate scorta di mandarini già da adesso e provate a prepararlo poi fatemi sapere!  Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

LIQUORE MANDARINO
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    riposo + 20 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    2 bottiglie
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 500 g Mandarini
  • 500 ml Alcol puro
  • 500 ml Acqua
  • 350 g Zucchero

Preparazione

  1. Lavate e sbucciate i mandarini facendo in modo di eliminare parzialmente anche la parte bianca.

    Tagliate la scorza dei mandarini a pezzi e mettetela in un barattolo grande o in un contenitore di vetro con l’alcool puro, coprite con pellicola trasparente e lasciate riposare per 5 giorni circa.

    Trascorso questo tempo mettete zucchero e acqua in una casseruola e fate cuocere a fuoco lento e mescolando continuamente fino a che si creerà uno sciroppo di zucchero.

  2. Fate raffreddare totalmente e poi unite l’alcool con le scorze di mandarino.

    Sbattete bene e lasciate riposare nel barattolo di vetro per almeno 1 mese.

    Trascorso anche questo tempo filtrate il liquore al mandarino prima in un colino per eliminare le scorze della frutta e poi attraverso un tovagliolo pulito in modo da eliminare le impurità. (volendo vendono anche i filtri apposta per i liquori dal ferramenta)

    A questo punto potete bere il liquore al mandarino freddo di frigo o di freezer.

    Non ghiaccia.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete anche conservare il liquore al mandarino in freezer e non rischierete che ghiacci.

    Vi consiglio almeno un mese di riposo ma se potete lasciarlo anche di più verrà ancora più buono.

    Se ti è piaciuta questa ricetta guarda anche il LIMONCELLO DELLA NONNA o anche la CREMA DI LIMONCELLO oppure il LIQUORE ALLA LIQUIRIZIA o anche il LIQUORE AL CIOCCOLATO.

Conservazione

Il liquore al mandarino si conserva in frigo, in freezer o fuori frigo.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.