Crea sito

IL BUGI

Il Bugi, Il luogo dove io e Ilaria (Anticheemozioni) lavoriamo tutti i giorni unendo la mia passione per la cucina alla sua per le porcellane inglesi.

Io rubo piattini a lei e lei ruba dolcetti a me per fare le foto, siamo mamme e abbiamo le stesse esigenze e siamo anche amiche e…bionde tutte e due! Cosa volere di più???

Ma partiamo dall’inizio …perché “Bugi”???

Bugi è un diminutivo di Bugigattolo.

Quando un anno fa io e Ilaria abbiamo deciso che avremmo dovuto traslocare il nostro lavoro da casa in un ufficio vero e proprio, dicevamo sempre “ci basterebbe anche un posto piccolo, un bugigattolo tutto nostro dove poter lavorare senza intralciare la vita famigliare” visto che ormai sia casa mia che casa sua erano invasi di tazze, piatti, macchine fotografiche, imballaggi, tovaglioli e chi più ne ha più ne metta.

Quindi decidiamo di affittare un ufficio, giriamo sui siti immobiliari e ne adocchiamo uno. Andiamo a vederlo, è molto bello ma anche con tantissimi lavori da fare e forse anche un po’ piccino per tutte e due.

Ne guardiamo un altro, sembra perfetto come dimensione e ci piace molto anche il fatto che sia su due piani e nella via industriale di nervi quindi vicina a me e a lei e circondata da altre attività ma purtroppo non ha acqua al piano di sopra dove io vorrei mettere la cucina che peraltro non ci sta di misura quindi depenniamo anche questo.

Arriva il terzo, non grandissimo ma stupendo come location e con un giardino pazzesco intorno, facciamo subito un’offerta ma purtroppo un signore è stato più veloce di noi e ce lo soffia sotto al naso. Poco male perché, con il senno di poi, fare eventi lì sarebbe stato impossibile visto che in cima a un parco di una villa privata e il proprietario non era molto d’accordo.

Parte lo sconforto, non ci sono altri locali commerciali in zona che possano andarci bene e siamo demoralizzate quando a gennaio vado a Giallozafferano e noto che loro non hanno una cucina ma due. Una per le riprese video che rimane sempre ordinata e perfetta e una invece operativa dove lavorano duro e mi viene l’ispirazione…in effetti cosi sarebbe perfetto!!!!!!!!!!

Mentre ero in treno sulla via del ritorno chiamo Ilaria e le dico la mia idea, metto giù il telefono con lei e mi chiama subito Monica, l’agente immobiliare che ci aveva fatto vedere il secondo locale, che mi voleva chiedere se eravamo sicure di non volerlo prendere perché suo fratello geometra aveva detto che si poteva volendo portare l’acqua su di sopra.

Il fatto che la mia cucina ora su di sopra non ci stesse passava in secondo piano visto che l’idea era di metterla giù per i video mentre su fare quella operativa quindi ci lanciamo e d’accordo con i nostri mariti proviamo a fare un’offerta… accettata! Il Bugi è nostro…possiamo iniziare i lavori con il nostro fidato Lallo che fa un lavoro davvero esemplare e in solo una settimana!!!!!!!

Era il 2 febbraio 2019 quando abbiamo avuto in mano le chiavi del Bugi, d lì sono partiti due mesi folli in cui io e Ilaria passavamo le nostre ore a cercare per mercatini dell’usato mobili per arredarlo e stavamo ore e ore per terra al freddo a pitturare i mobili che avevamo comprato.

Nel frattempo l’acqua non solo sono riusciti a farla arrivare di sopra ma anche nel magazzino quindi ora tutte e due le cucine sono operative.

In questi due mesi bisognava anche ovviamente comprare tutto…ma proprio tutto nuovo da mettere nelle cucine e mi viene in mente di provare a contattare Sambonet e Delonghi Cookers, con i quali avevo collaborato anni prima, per chiedere se fossero interessati ad entrare nel nostro progetto.

Ci sono state un paio di telefonate dove ho esposto le nostre idee e poi via, tutti e due questi grandi marchi hanno deciso di puntare su di me e sul Bugi e mi hanno mandato pentole, padelle, utensili da cucina, piatti, piastre ad induzione, forni e tantissimo altro materiale.

Praticamente sembrava fosse arrivato Babbo Natale ogni volta che arrivava un corriere e io mi sono circondata di materiale da cucina che nei miei più bei sogni nemmeno immaginavo avrei avuto un giorno!

Sono state delle settimane davvero frenetiche ma bellissime e piene di emozioni e colgo anche l’occasione per ringraziare tutti quelli che volenti o nolenti ci hanno aiutate soprattutto quei due santi dei nostri mariti Simone e Davide che, forse anche perchè non vedevano l’ora di svuotare le case dalla nostra roba, si sono fatti non solo in 4 ma anche in 8 per aiutarci ad ultimare tutto

Di fatto abbiamo iniziato a lavorare al Bugi assiduamente da metà aprile circa anche se mancavano ancora tanti pezzi, i quadri, le tende ecc, nel frattempo anche le cose di Ilaria venivano vendute e spedite quindi il Bugi si stava svuotando rapidamente.

Ci sono bastati luglio e agosto per finirlo finalmente!!! Abbiamo riempito tutti gli scaffali (montati dai nostri mariti di domenica) con le cose di Ilaria, le mie cucine con tutto il materiale che serviva, abbiamo assoldato la mia mitica amica Valeria (valetidisegna) che ci ha creato tutti i quadri e le stampe da mettere e con l’aiuto delle nostre mamme abbiamo anche finito le parti estetiche come tende e decorazioni varie. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

L’8 settembre finalmente era tutto pronto e abbiamo finalmente potuto inaugurare il nostro “bugi”, che di bugigattolo a dire il vero non ha nulla visto che è enorme, che diventerà la nostra seconda casa e che noi amiamo già da impazzire!

Volete sapere come è andata l’inaugurazione? Leggete il mio articolo QUI

Ah dimenticavo…il Bugi si trova in Via del Commercio 23/27 L 16167 Genova (a fianco all’officina Ford)

il nostro numero di telefono se volete venire a trovarci è 3518847547

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.