Crea sito

FRITTELLE DI CASTAGNE

Frittelle di castagne ovvero proprio preparate con la farina di castagne che, finalmente, sta facendo capolino sugli scaffali dei supermercati. IO ADORO le castagne e vi assicuro che non è un errore che io lo abbia scritto in maiuscolo perchè sono davvero buonissime e con la farina di castagne potete davvero preparare una miriade di ricette e sbizzarrirvi in preparazioni dolci o salate. Ho deciso di preparare le frittelle di castagne utilizzando metà farina di castagne e metà farina normale e il lievito per dolci ovvero il classico che usate quando fate una torta. Le frittelle di castagne sono venute buonissime e potete personalizzarle come volete aggiungendo pinoli oppure uvetta e ovviamente rotolandole appena fritte nello zucchero semolato in modo che si riempiano totalmente e siano ancora più buone. Ora so che qualcuno di voi mi chiederà se si possono fare al forno…no, mi dispiace, le frittelle di castagne, lo dice anche il nome, si devono per forza fare fritte altrimenti invece che venirvi delle frittelle vi verranno dei dischi volanti gommosi e non saranno buone quindi abbandonate per un attimo la dieta e preparate insieme a me le frittelle di castagne, vi assicuro che ne vale la pena! Pronti? Iniziamo subito a scrivere ingredienti e procedimento per le frittelle di castagne e poi iniziate a friggere! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

FRITTELLE DI CASTAGNE
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni4 persone

Ingredienti

  • 150 gfarina di castagne
  • 50 gfarina 00
  • 150 mllatte (o acqua)
  • 1uovo
  • 1 cucchiainolievito in polvere per dolci
  • olio di semi di arachide
  • zucchero

Preparazione

  1. Mettete in una ciotola la farina di castagne e la farina 00 e mischiatele.

    Fate un buco al centro delle farine e iniziate aggiungendo l’uovo intero.

    Unite a poco a poco tutto il latte a temperatura ambiente e mescolate con una frusta a mano in modo da non creare grumi.

    Unite anche il lievito per dolci e uniformate la pastella per le frittelle di castagne.

    Fate scaldare abbondante olio di semi di arachidi in una pentola alta e dai bordi stretti e, quando sarà ben caldo, mettete l’impasto per le frittelle a cucchiaiate direttamente nell’olio.

    Fate friggere ogni frittella di castagne per 5/8 minuti fino a che saranno gonfie e dorate.

    Scolate le frittelle di castagne su carta assorbente e poi mentre sono ancora calde mettetele direttamente in una ciotola con zucchero semolato e fatele rotolare in modo che si attacchi completamente alle frittelle.

    Servite le frittelle di castagne calde.

    VARIANTI E CONSIGLI

    Io ho preferito non rischiare e ho utilizzato anche una parte di farina 00 ma se volete potete anche usare tutta farina di castagne, le frittelle verranno solo leggermente meno soffici ma ugualmente buone.

    Potete utilizzare acqua invece che latte per una versione vegana delle frittelle.

    Non serve aggiungere zucchero perché la farina di castagne è già molto dolce.

    Se volete potete aggiungere uvetta oppure pinoli all’impasto per le frittelle di castagne.

    Se vi è piaciuta la ricetta per le frittelle di castagne forse potrebbero interessarvi anche il CASTAGNACCIO o anche i NECCI CON LA RICOTTA oppure la TORTA NECCIA o la TORTA DI MELE CON FARINA DI CASTAGNE.

Conservazione

Le frittelle di castagne sono buone appena fatte tuttavia si conservano per un giorno prima di diventare dure.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.