Crea sito

CROSTATA PANNA COTTA E FRAGOLE

Crostata panna cotta e fragole una torta buonissima perfetta da fare se avete una serata con gli amici e io proprio in quella occasione l’ho preparata. Doveva venire a cena a casa mia Antonella e volevo un po’ fare bella figura visto che era la prima volta. Ho pensato subito di preparare la crostata panna cotta e fragole una ricetta favolosa che fa spessissimo Mirella, la moglie del signore del Ristorante dove andavamo anni fa in montagna. Ogni volta che entravo nel loro ristorante mi fiondavo immediatamente dalla vetrina dei dolci per vedere se aveva preparato la mitica crostata panna cotta e fragole e quasi sempre venivo accontentata. La crostata panna cotta e fragole potrebbe sembrarvi difficile da preparare ma fidatevi se vi dico che è solo questione di tempo. Eh sì, l’unico neo di questa torta meravigliosa è che vi toccherà aspettare che la panna cotta solidifichi ma è l’unico inconveniente che poi a pensarla tutta potrebbe anche diventare un pregio perchè potete preparare la crostata panna cotta e fragole il giorno prima e il giorno della vostra cena pensare solo a come farvi belli per i vostri ospiti. Non aspettiamo più tempo dai, corriamo subito a vedere cosa ci servirà per preparare la crostata panna cotta e fragole! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8/10 persone

Ingredienti

Per la pasta frolla:
  • 370 gFarina 00
  • 180 gBurro
  • 100 gZucchero
  • 1uovo

Per la panna cotta:

  • 800 mlPanna fresca liquida
  • 250 gZucchero
  • 200 mlLatte
  • 1Baccello di vaniglia
  • 12 gGelatina in fogli (6 fogli)

Per decorare:

Preparazione

  1. Iniziate preparando la pasta frolla per la base:

    Mettete il burro a temperatura ambiente e lo zucchero in una ciotola e amalgamandoli bene.

  2. Unite l’uovo intero e mescolate in modo da farlo assorbire dall’impasto.

  3. Unite a poco a poco tutta la farina impastando bene con le mani in modo da formare un impasto omogeneo.

    Stendete la pasta frolla tra due fogli di carta forno in modo che non si appiccichi e fatela di uno strato di circa 1 centimetro.

  4. Mettete la base di pasta frolla in una teglia per crostate imburrata o con carta forno e bucherellatela.

  5. Coprite la base di pasta frolla con un foglio di carta forno e mettete sopra dei fagioli secchi che le impediscano di gonfiare in cottura.

  6. Cuocete la base di pasta frolla in forno preriscaldato ventilato a 180° per 10 minuti poi togliete la carta forno e fate cuocere ancora 5 minuti.

  7. Sfornate la base di pasta frolla e lasciatela raffreddare.

    Preparate la panna cotta.

  8. Mettete ad ammollare i fogli di gelatina in acqua fredda. (Potete leggere COME UTILIZZARE LA COLLA DI PESCE)

    Mettete lo zucchero, la panna fresca liquida, il latte e l’interno del baccello di vaniglia in un pentolino e fateli scaldare.

  9. Scolate i fogli di gelatina ammollati dall’acqua, strizzateli bene con le mani e uniteli nel pentolino insieme alla panna e al latte.

    Mescolate e lasciate intiepidire.

  10. Spalmate uno strato di marmellata di fragole sulla base di pasta frolla raffreddata.

    Versate sopra allo strato di marmellata anche la panna cotta raffreddata.

  11. Mettete la crostata in frigo facendo attenzione a non versare la panna cotta all’interno e lasciatela in frigo a rassodare per 3 ore circa (meglio ancora se tutta la notte)

  12. Quando la panna cotta sarà completamente solidificata potete decorare la crostata con fragole fresche a fettine.

  13. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete fare la stessa ricetta anche con altri tipi di frutta, anche con i frutti di bosco.

    Potete mettere la frutta frullata anche all’interno della panna cotta per la crostata.

  14. Non perdete il mio tutorial su COME USARE LA COLLA DI PESCE o GELATINA IN FOGLI.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la CROSTATA ALLE FRAGOLE o anche la CROSTATA CON COMPOSTA DI FRAGOLE oppure la PANNA COTTA ALLE FRAGOLE.

Conservazione

La crostata panna cotta e fragole si conserva in frigo per due o tre giorni. Non congelatela.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.