I miei pomodori secchi sott’olio

I pomodori secchi sott’olio sono un un’ingrediente “furbo” che puoi utilizzare in tanti modi diversi in cucina.
Li puoi aggiungere per un tocco più saporito ai sughi oppure a ripieni e farce.
Sono buonissimi anche uniti a dei semplici panini, a delle sfiziose bruschette o a quello che più ti suggerisce la fantasia.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

Io acquisto i pomodori già essiccati, ma se hai più tempo e pazienza puoi prepararli anche a casa 🏡
  • q.b.Pomodori secchi
  • q.b.Aceto di vino bianco
  • q.b.Acqua naturale
  • q.b.Vino bianco secco
  • q.b.Olio di semi di girasole
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Capperi sott’aceto
  • q.b.Origano
  • q.b.Aglio e peperoncino

Da non dimenticare:

Ricorda sempre di utilizzare vasetti di vetro sterilizzati, é indispensabile perché le nostre conserve siano al riparo da pericolose contaminazioni batteriche.
Puoi utilizzare anche vasetti vuoti che avevi gia in casa, purché in buono stato, tappi compresi.

    Preparazione

    Risciacqua bene i pomodori secchi in abbondante acqua, muovendoli con le mani per eliminare le eventuali impurità (nel caso tu li abbia comprati già pronti come me) e scolali.
    Metti in una pentola un mix in pari quantità di acqua, vino bianco e aceto e portala a bollore. Versaci i pomodori secchi e da quando ricomincia a bollire lasciali per minuti, poi scolali con una schiumarola e lasciali asciugare completamente, distesi in uno strato, su un canovaccio pulito.
    Riempi i barattoli di vetro precedentemente sterilizzati e asciugati, aggiungendo dei capperi tritati al coltello, l’aglio a fettine sottili, l’origano a pizzichi con le dita, peperoncino piccante se ti piace e copri con l’olio di girasole mescolato con l’olio extravergine d’oliva (io lo mixo in queste proporzioni 3:1).
    Chiudi bene i vasetti, mettici un’etichetta per ricordare quando li hai preparati e riponili in dispensa, in un luogo buio e asciutto, dopo 2-3 settimane saranno pronti per essere gustati 😋.
    Buona preparazione
    5,0 / 5
    Grazie per aver votato!
    Precedente La mia CrostataCheesecake alle fragole Successivo Torta di mele e nocciole senza burro