POLLO AL FORNO CON PATATE…RESTYLE

  • by

Pollo arrosto con terrina di patate americane, scalogni fondenti e crema di mais

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • cosce di pollo
  • patata americana
  • mais dolce
  • scalogni
  • burro
  • aglio
  • aromi per arrosto

Strumenti

  • Mandolina

PREPARAZIONE TERRINA DI PATATE

  1. Iniziamo con la preparazione un po’ più impegnativa. La terrina di patate è una sorta di millefoglie di patata cotta al forno e poi in padella. Per la preparazione è necessaria una mandolina che permetta di tagliare le rondelle di patata tutte dello stesso spessore. Tagliate le rondelle, sovrapporle una sopra all’altra e rifilare i contorni in modo da creare un cubo o un rettangolo di altezza di massimo 3cm. Fatto ciò, scomporre gli strati di patata in modo da poterli ungere tutti singolarmente con olio e sale utilizzando un pennellino, per poi ricomporre “la torre” con precisione. Posizionarla delicatamente su di una teglia con carta forno e infornare a 180-190°C fino a colorazione dorata; a quel punto vorrà dire che le patate sono cotte. Prepararne magari un numero maggiore nel caso qualcuna si dovesse scomporre o rovinare.

    Ultimata la cottura in forno, ripassare la terrina in padella su tutti i lati con un filo d’olio così da farli dorare ancora di più. Lasciar riposare.

PREPARAZIONE SCALOGNI FONDENTI

  1. Tagliare gli scalogni a metà lasciandoli in camicia, solo per l’estremità superiore, quindi attaccati per la base, come a doverli aprire a fiore. Mettere una buona dose di burro in padella e farci cuocere gli scalogni a fuoco molto lento; non dovranno bruciare ma cuocere con un calore dolce. Se si vuole possiamo anche sfumare con un goccio di vino bianco per dare un po’ di acidità. Dopo 7-8 minuti di cottura possiamo togliere dal fuoco e lasciare gli scalogni coperti nella padella in modo che continuino la cottura col calore residuo. Questo farà sì che si raggiunga una consistenza appunto…fondente.

PER LA CREMA DI MAIS

  1. La crema di mais sarà una crema di guarnizione che unirà gli ingredienti del piatto e la si può preparare a partire da mais dolce in scatola, oppure ancora meglio partendo da una pannocchia, cuocendola a vapore. Appena cotta tagliare i chicchi di mais dal corpo della pannocchia e frullarli ancora caldi con un po’ di olio e se necessario un goccio d’acqua per ammorbidire il composto. Finito di frullare setacciare il tutto per avere una consistenza meno grumosa. Lasciare da parte dei chicchi di mais per l’impiattamento.

PER IL POLLO

  1. Cuocere il pollo, e la parte che chiaramente più si preferisce, in una casseruola con una buona dose di olio extravergine di oliva, aggiungendo aglio e aromi come rosmarino e salvia. Si può infornare il pollo a 220°C con la parte della pelle rivolta verso l’alto in modo da farla rosolare al meglio.

IMPIATTAMENTO

  1. Terminate quindi tutte le varie preparazioni, procedere a disporre sul piatto tutti gli ingredienti sulla base di crema di mais, e sempre usando la vostra fantasia.

IL TOCCO DELLO CHEF

Essendo un piatto tendenzialmente dolce per presenza del mais e della patata americana, possiamo includere nella preparazione del radicchio belga al forno, o anche crudo, in modo che possa conferire un po’ di freschezza al piatto.

CONSIGLIO UTILE

La preparazione della terrina porta chiaramente ad avere un po’ di scarti della patata, ma quello che resta lo si può tranquillamente riutilizzare per un purè o altre creme.

/ 5
Grazie per aver votato!