Crea sito

panna cotta allo yogurt e frutti di bosco

Ma cosa sto a dirvi che la panna cotta è il mio dessert preferito e che esperimento con molti ingredienti per creare un equilibrio di sapori e contrasti, ma c’è sempre una costante nelle mie versioni preferite: la panna cotta allo yogurt e frutti di bosco.

In questa versione, molto simile alla precedente che trovate al link panna cotta e yogurt alle ciliegie, il dessert vuole presentarsi in modo molto invitante pronto per essere condiviso dopo un pranzo in famiglia e regalare sorrisi di approvazione ai presenti, proprio come succede a casa mia. Gradite?

panna cotta allo yogurt e frutti di bosco
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 10
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la panna cotta

  • Panna fresca liquida 1 l
  • Zucchero 150 g
  • Agar agar 8-10 g
  • Yogurt alla frutta (ciliegie in pezzi) 500 g
  • Essenza di vaniglia 1 cucchiaino

Per la salsa ai frutti di bosco

  • Lamponi 75 g
  • Mirtilli 75 g
  • Zucchero a velo vanigliato 40 g
  • Succo di limone 2 cucchiai
  • Kirsch 1/2 bicchierino

Per la decorazione

  • Lamponi 75 g
  • Mirtilli (o more) 75 g

Preparazione

La panna

  1. Mettete la panna fresca liquida in una pentola, versate l’essenza di vaniglia, aggiungete lo zucchero semolato e unite l’agar agar (la dose indicata può essere raddoppiata se desiderate che il dessert rimanga molto più compatto al momento di capovolgerlo). Mescolate bene gli ingredienti con una frusta e mettete sul fuoco.

  2. L’agar agar è un gelificante e addensante estratto dalle alghe rosse, completamente naturale e vegetale, può sostituire la gelatina di origine animale conosciuta come colla di pesce. 

  3. Portate la panna a ebollizione a fuoco lento, mescolando costantemente per evitare la formazione di grumi.

  4. Spegnete la fiamma e togliete dal fuoco. Unite lo yogurt alla frutta, che in questa ricetta è alle ciliegie per essere in sintonia con la natura e la primavera che a maggio ci regala questi preziosi e deliziosi frutti.

  5. Mescolate con la frusta o la marisa fino ad incorporare bene lo yogurt. Versate la panna cotta nello stampo prescelto, lasciate raffreddare a temperatura ambiente e mettete in frigorifero per almeno 2 ore prima di sformare.

  6. La scelta dello stampo è importante per la presentazione del dessert in quando determinerà la sua forma, la sua grandezza e il suo effetto visivo. E’ preferibile utilizzare uno stampo rotondo di plastica dal diametro di 23 cm con sistema tappo-coperchio, questa scelta vi faciliterà la estrazione del dessert in modo pratico e pulito ottenendo così un grande risultato.

La salsa ai frutti di bosco

  1. Passate i lamponi e i mirtilli o schiacciateli fino a ridurli in purea. Mettete la purea di frutti di bosco in un pentolino o polsonetto.

  2. Aggiungete lo zucchero a velo vanigliato e aromatizzate con 1 cucchiaio di succo di limone. Mescolate bene con la marisa e mettete sul fuoco. Fate addensare a fuoco dolce fino ad ottenere una salsa.

  3. Riscaldate la purea senza mai portare ad ebollizione. Se non disponete di un termometro da cucina, abbassate la fiamma al minimo e mescolate regolarmente ogni volta che la salsa prende bollore.

  4. Filtrate passando la salsa con un colino a maglie strette e lasciate raffreddare. Aromatizzate con un altro cucchiaio di succo di limone e il kirsch.

  5. Trasferite la salsa ai frutti di bosco nel vasetto per la conservazione e riponete in frigorifero fino al suo utilizzo.

  6. Se state cercando altre salse di accompagnamento per la panna cotta, potete trovare informazione utile leggendo l’articolo sulle salse dolci.

La presentazione

  1. Prelevate lo stampo dal frigorifero. Togliete il coperchio e appoggiate lo stampo capovolgendolo sul piatto di portata. Sformate levando la struttura removibile dello stampo.

  2. Mettete i lamponi e i mirtilli per la decorazione nel centro. Versate un po’ di salsa ai frutti di bosco sulla frutta.

  3. Portate in tavola la panna cotta allo yogurt e frutti di bosco, tagliate le porzioni e servite nei piatti individuali cospargendo con la salsa ai frutti di bosco.

Note

Trovate Fusione su Facebook e Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.