Crea sito

mincemeat tart – ricetta natalizia

La mincemeat tart è un dolce che appartiene alla tradizione culinaria inglese e americana che viene consumato soprattutto nel giorno del ringraziamento, nel periodo natalizio e a capodanno. Consiste in una base spesa di pasta frolla o pasta sfoglia farcita con una mistura di frutta secca, spezie, sugna (grasso animale) e un po’ di liquore.

Questa è una versione originale tradotta dall’inglese che riporta il sistema metrico americano, si raccomanda di utilizzare le dosi approssimativamente: 1 ml equivale a 1g.

mincemeat tart

mincemeat tart
mincemeat tart

Ingredienti per la mincemeat tart per 8 porzioni

Per il ripieno

  • 680,4 g di mele Granny Smith (circa 3 grosse mele)
  • 236,59 ml di ribes
  • 177,44 ml di uva sultanina
  • 177,44 ml mirtilli essiccati
  • 177,44 ml di albicocche essiccate a cubetti
  • 118,29 ml ciliegie essiccate
  • 236,59 ml di zucchero semolato
  • 29,56 ml melassa bianca
  • 29,56 ml di rum scuro
  • 29,56 ml di brandy
  • 29,56 ml di amido di mais (maizena)
  • 29,56 ml burro senza sale
  • 4,93 ml di buccia di arancia finemente grattugiata
  • 3,7 ml di buccia di limone finemente grattugiata
  • 2,46 ml di zenzero in polvere
  • 1,23 ml di cannella in polvere
  • 1,23 ml di allspice (pepe della Giamaica o pimento)
  • 1 grossa pressa di chiodi di garofano
  • 1 grossa presa di sale

Per la base

  • 2 dischi rotondi di pasta frolla dolce o pasta sfoglia da 28-30 cm circa
  • 14,78 ml di panna montata
  • 14.78 ml di zucchero semolato

Preparazione della mincemeat tart

Per iniziare, pulite accuratamente le mele. Eliminate la loro buccia, appoggiatele sul tagliere e dividetele in quarti prelevandone il torsolo e tagliatele a cubetti da circa 1-2 centimetri.

Mettete 1/3 delle mele nel frullatore o robot e sminuzzatele in pezzi più piccoli usando la funzione on/off sull’apparecchio.

Trasferite le mele tritate in una casseruola (utilizzate preferibilmente una pentola antiaderente o una casseruola in terracotta). Ripetete il procedimento altre due volte con le mele rimanenti e aggiungetele nella casseruola.

Mettete tutta la frutta secca nel robot e tritatela allo stesso modo usando on/off sull’apparecchio fino a che la frutta inizi ad attaccarsi formando una mistura.

Unite la frutta secca frullata nella casseruola insieme alle mele, versate lo zucchero semolato, il rum, il brandy, la maizena o amido di mais, il burro senza sale, la buccia di arancia, la buccia di limone, le spezie e il sale.

Aggiungete la melassa bianca (sciroppo denso, residuo della prima lavorazione dello zucchero per centrifugazione, utilizzate un po’ di miele al posto della melassa se non riuscite a trovarla).

Mescolate con un cucchiaio di legno per amalgamare gli ingredienti e fate cuocere a fuoco medio-basso per circa 10-12 minuti fino a quando il ripieno si addensi. Mescolate spesso per evitare che si attacchi o si bruci.

A questo punto, prelevate dal fuoco, trasferite il ripieno in una grossa ciotola e lasciatelo raffreddare completamente, circa 60 minuti.

Nel frattempo…

Nel frattempo, collocate la griglia nel terzo livello più basso del forno e preriscaldatelo a 190 °C impostando la funzione pasticceria.

Adagiate 1 disco di pasta frolla dolce o di pasta sfoglia in uno stampo per crostate o in una pirofila rotonda in vetro con diametro 22 cm approssimativamente in modo da lasciare un po’ d’impasto in eccedenza.

Bucherellate la superficie della base con i rebbi di una forchetta per evitare che si gonfi in cottura e farcite con il ripieno già raffreddato.

Ritagliate il secondo disco di pasta ricavandone delle strisce larghe 1 1/4 centimetri. Bucherellate anche le strisce con i rebbi della forchetta per evitarne il troppo rigonfiamento durante la cottura.

Sistemate la prima striscia sulla superficie e le altre con un angolo di 45 ° a questa, lasciandone una spaziatura di circa 2 cm tra loro in modo da creare una griglia a forma di diamante o come più preferite.

Unite bene la parte finale di ogni striscia alla base del primo disco, ritagliate la pasta in eccedenza passando il mattarello sui bordi dello stampo. Fate una lieve pressione sui bordi con i rebbi della forchetta per sigillare.

Versate la panna montata in una ciotolina e incorporate lo zucchero semolato mescolando rapidamente con una frusta o una forchetta per ottenere una sorta di glassa da spennellare sulla superficie della griglia di pasta.

Cottura della mincemeat tart

Infornate e fate cuocere per circa 15 minuti. Abbassate la temperatura del forno a circa 175 °C e continuate la cottura per 50-60 minuti fino a quando la pasta risulta ben dorata in superficie e il ripieno inizia a traboccare.

A cottura ultimata, sfornate la mincemeat tart, collocate lo stampo su una gratella e lasciate raffreddare completamente per almeno 2 ore prima di servire.

La mincemeat tart la si può preparare con 1 giorno di anticipo. Se desiderate riscaldarla, mettetela in forno a circa 160 °C per 10-15 minuti prima di servire. Buone Feste!

mincemeat tart
mincemeat tart
La ricetta in lingua originale…

La stesura del mio articolo e la descrizione di questa ricetta è frutto della comunicazione epistolare con la scrittrice e giornalista americana Ivonne Oots.

Mincemeat

Ok ladies, thanksgiving here in the South takes on a whole new meaning… Check out the booze in this meatless Mincemeat… My grandmother would be rolling in her grave if I had made this in her kitchen.. you see we use and still do use deer meat.. with a bit of beef suet if interested I will send that along.. It is so good. I do have a true southern classic I will be sending next… it is made with Kentucky whiskey.. and so good.  Ivonne Oots, writer/freelance journalist

  1. Filling
  • 680.4 g Granny Smith apples (about 3 large), peeled, quartered, cored, cut into 1/2-inch cubes
  • 236.59 ml dried currants
  • 177.44 ml golden raisins
  • 177.44 ml dried cranberries
  • 177.44 ml diced dried apricots
  • 118.29 ml dried cherries
  • 236.59 ml sugar
  • 29.56 ml mild molasses (light)
  • 29.56 ml dark rum
  • 29.56 ml brandy
  • 29.56 ml cornstarch
  • 29.56 ml (1/4 stick) unsalted butter
  • 4.93 ml finely grated orange peel
  • 3.7 ml finely grated lemon peel
  • 2.46 ml ground ginger
  • 1.23 ml ground cinnamon
  • 1.23 ml ground allspice
  • Large pinch of ground cloves
  • Large pinch salt
  • 14.78 ml heavy whipping cream
  • 14.78 ml sugar
  • Crust
  • 2 12-inch round Pie Crusts
  1. Place 1/3 of apples in processor. Using on/off turns, chop into small pieces. Transfer chopped apples to large saucepan. Repeat chopping remaining apples in 2 more batches in processor; add to saucepan. Place all dried fruit in processor. Using on/off turns, chop until beginning to stick together. Add dried fruits to saucepan with apples. Add sugar, molasses, rum, brandy, cornstarch, butter, orange peel, lemon peel, spices, and salt; stir to blend. Simmer over medium-low heat until mixture is very thick, stirring often to prevent scorching, 10 to 12 minutes. Remove from heat. Transfer pie filling to large bowl and cool completely, about 1 hour.
  1. Position rack in bottom third of oven; preheat to 375°F. Transfer 1 crust to 9-inch glass pie dish, leaving dough overhang. Spread cooled filling in crust. Cut second crust into 1/2-inch-wide strips. Arrange 6 dough strips atop filling, spacing 1 inch apart. Place 6 dough strips at 45-degree angle to first strips, forming diamond lattice pattern. Trim strip ends even with bottom crust. Fold crust edge and strips in; press edge with tines of fork to seal. (Feeling ambitious? Click here for tips on making a woven lattice crust.) Whisk cream and sugar in small bowl to blend for glaze. Brush glaze over lattice.
  1. Bake pie 15 minutes. Reduce oven temperature to 350°F and continue to bake until crust is golden brown and filling is bubbling, 50 to 60 minutes. Transfer pie to rack and cool completely for filling to set.
Servings: 8
Yield: 1 9inch pie
Nutrition Facts

Serving size: 1/8 of a recipe (8.6 ounces).

Percent daily values based on the Reference Daily Intake (RDI) for a 2000 calorie diet.

Nutrition information calculated from recipe ingredients. 5 of the recipe’s ingredients were not linked. These ingredients are not included in the recipe nutrition data.

Amount Per Serving
  • Calories 553.52
  • Calories From Fat (9%) 52.14
  • % Daily Value
  • Total Fat 4.57g 7%
  • Saturated Fat 2.07g 10%
  • Cholesterol 8.91mg 3%
  • Sodium 11.59mg <1%
  • Potassium 609.37mg 17%
  • Total Carbohydrates 128.84g 43%
  • Fiber 9.26g 37%
  • Sugar 65.13g
  • Protein 2.3g 5%
Tips

DO AHEAD Can be made 1 day ahead. Cover and refrigerate. Let stand at room temperature 2 hours before serving. If desired, rewarm pie in 325°F oven 10 to 15 minutes before serving. Serve pie warm or at room temperature.

Vi invito a condividere questa ricetta e a seguire Fusione sui social networks Facebook  Google+  Twitter  Pinterest e Instagram

La condivisione su Whatsapp è disponibile da cellulari Android e IPhone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.