focaccia all’olio con semi di lino e rosmarino

L’impasto per la focaccia all’olio con semi di lino può essere preparato sia a mano che con l’aiuto di una planetaria o impastatrice. Procedete con la lavorazione in modo ordinato, sistematico e pulito pesando gli ingredienti prima di incominciare ad impastare. L’inserimento degli ingredienti è di somma importanza: prima l’acqua e il lievito sciolto, poi la farina, il sale e per ultimo i grassi, in questo caso l’olio, che va inserito alla fine dopo che si è creata la maglia glutinica per non comprometterne il lavoro.

focaccia all’olio con semi di lino

focaccia all olio con semi di lino
focaccia all’olio con semi di lino

Ingredienti per preparare l’impasto per la focaccia

  • 500 g di farina 0
  • 500 g di farina di kamut
  • 750 g di acqua tiepida
  • 17 g di lievito fresco di birra
  • 30 g di olio extravergine di oliva
  • 20 g di sale
  • 50 g di semi di lino della linea LIFESTYLE
  • foglie di rosmarino fresco
  • olio extravergine di oliva e sale grosso per la finitura

Preparazione dell’impasto

E’ importante rispettare le percentuale poiché a seconda dei rapporti tra gli ingredienti si può determinare che tipo di impasto si ottiene:

  • La parte liquida, che in questo caso è l’acqua, è la variabile che determina la consistenza della pasta e usando il 75% si otterrà un impasto morbido.
  • L’utilizzo di poco lievito induce alla lenta lievitazione che va suddivisa in 2 fasi.
  • La combinazione dei due tipi di farina garantisce una miglior lavorazione e maggior qualità nel sapore.
  • La percentuale del sale è del 2%, un rapporto equilibrato ma che potete variare a dipendenza del gusto personale.
  • Sulla focaccia l’olio è di un 5% ma in questa ricetta utilizzeremo il 3%.

Per lavorare a mano l’impasto per focaccia

Mettete la farina 0 e la farina di kamut in una boule o recipiente capiente. Sciogliete il lievito di birra in un po’ di acqua tiepida e versatelo insieme al resto dell’acqua sulle farine, mescolando contemporaneamente con una mano o con una frusta.

Se utilizzate il lievito di birra secco, aggiungete 3/4 del prodotto. Se desiderate un impasto consistente ma meno morbido, allora utilizzate il 70% di acqua, cioè, 700 g.

Inserite il sale e impastate fino ad amalgamare bene gli ingredienti. Per ultimo, versate l’olio extravergine di oliva continuando ad impastare.

Trasferite l’impasto sulla spianatoia o su una superficie liscia. Ungetevi le mani con un po’ di olio e iniziate a impastare energicamente per circa 10-15 minuti fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Lavorazione con l’impastatrice

Mettete in impastatrice il lievito, versate l’acqua tiepida e iniziate ad impastare per sciogliere il lievito. Aggiungete la farina 0 e la farina di kamut e continuate ad impastare. Dopo un po, quando vedete che il vostro impasto incomincia a prendere forma, unite il sale e continuate ad impastare. Per ultimo, versate l’olio extravergine di oliva e impastate fino a che l’impasto diventa liscio e omogeneo. L’utilizzo della  planetaria o impastatrice riduce il tempo di lavorazione a 5 minuti.

Fasi di lievitazione

Ungete completamente un recipiente con un po’ di olio e metteteci l’impasto, coprite con pellicola trasparente e lasciate riposare per 10-15 minuti (prima lievitazione). Dopodiché spezzate l’impasto a metà.

Con le mani sempre unte d’olio, arrotondate le due metà dell’impasto, riponetele separatamente in 2 recipienti unti con l’olio. Ricoprite nuovamente con pellicola trasparente e lasciate riposare per 40-60 minuti (seconda lievitazione).

Questo impasto può essere utilizzato per preparare le mini pizze o pizzette, ottime per arricchire i buffet come antipasto finger food o anche per realizzare buonissimi calzoni fritti farciti con formaggio e prosciutto a piacimento. Se desiderate preparare pizzette e calzoni, dividete una metà dell’impasto in pezzi da 40 g, formate delle palline disponendole sul piano di lavoro e lasciate riposare per circa 30-40 minuti.

Fare la focaccia all’olio con semi di lino e rosmarino

Con questo impasto è possibile preparare 2 focacce rotonde con una teglia dal diametro di 28 cm o 2 rettangolari con una teglia 60×40.

Ungete la teglia con un po’ di olio, adagiatevi l’impasto e allargatelo con le mani unte d’olio stendendolo da sotto e tirandolo verso i bordi della teglia per ricoprire la superficie completamente. Lasciate lievitare l’impasto in luogo asciutto e privo di correnti d’aria per 30-40 minuti.

Ungete la superficie dell’impasto con un emulsione preparata con 1 parte d’acqua e 1 d’olio oppure utilizzate unicamente l’olio nella quantità desiderata.

Cospargete la superficie con le foglie di rosmarino fresco e il sale grosso (circa 10-15 g a seconda del vostro piacimento). Con le dita, praticate delle fossette sulla superficie a intervalli regolari.

Fate cuocere la focaccia in forno statico preriscaldato a 180 °C  per 25 minuti circa o fino a che diventa dorata in superficie. Sfornate e lasciate raffreddare su una griglia prima di tagliarla.

focaccia all'olio con semi di lino
focaccia all’olio con semi di lino
focaccia all'olio con semi di lino
focaccia farcita

Fusione su Facebook

Precedente cocktail di gamberetti - cocktail de crevettes Successivo insalata con formaggio e frutta, un mix di energia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.