Crea sito

cazuela de mariscos – zuppa di pesce

La cazuela de mariscos è un piatto unico tipico della tradizione culinaria della Costa Caribe Colombiana, preparata specialmente nei capoluoghi di Cartagena de Indias, Barranquilla e Santa Marta (la mia fantastica terra natia del realismo magico!).

Per la preparazione della cazuela de mariscos si utilizzano molti frutti di mare (come gamberi, gamberetti, gamberoni, calamaretti e vongole), pesci pregiati della zona (come pargo rojo, mero e jurel) e un soffritto di verdure (fatto regolarmente con carote, cipolle, peperoni, pomodori, erbe aromatiche e spezie) i quali variano a seconda del luogo in cui viene cucinata.

La versione che oggi vi propongo nasce dalla mia voglia di ricreare questo prelibatissimo piatto in cui ho sostituito il pesce per quello locale in vista della difficoltà di ritrovamento.

cazuela de mariscos – zuppa di pesce estiva

"<yoastmark

"<yoastmark

Ingredienti per 4-6 persone

  • 500 g di misto di frutti di mare già puliti (code di mazzancolle, gamberetti, gamberoni, calamaretti, moscardini, totani e vongole)
  • 1 coda di rospo o rana pescatrice già pulita
  • 2 filetti di scorfano
  • 400 g di peperoni (rosso, giallo, verde)
  • 120 g di pomodori maturi
  • 300 g di passato di pomodoro
  • 12 olive verdi snocciolate
  • 1 cipolla dorata grossa
  • 4 spicchi d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • qualche fogliolina di timo
  • olio extravergine di oliva
  • vino bianco e succo di lime (opzionale)
  • sale e pepe q.b.

Preparazione della zuppa di pesce

Per iniziare, appoggiate i peperoni sul tagliere, mondateli e tagliateli a metà per eliminare i filamenti bianchi al loro interno, risciacquateli sotto l’acqua corrente fredda del rubinetto in modo da eliminare anche i semi, asciugateli e tagliateli a cubetti.

Mondate la cipolla e tagliatela grossolanamente. Sbucciate gli spicchi d’aglio e affettateli a lamelle fine. Lavate i pomodori eliminandone i piccioli e tagliateli a cubetti.

Risciacquate accuratamente i frutti di mare, la coda di rospo e i filetti di scorfano. Asciugate il pesce tamponandolo con carta assorbente da cucina.

Con un coltello affilato, incidete la coda di rospo da entrambi i lati lungo la parte centrale dove si trova la lisca per staccarla in modo da ottenere la polpa di pesce e tagliatela a pezzi. Altrimenti, con un grosso coltello, ricavate dei tranci di pesce con lo spessore desiderato.

E per finire, appoggiate i filetti di scorfano sul tagliere e tagliateli con il coltello affilato a strisce o pezzi regolari anche essi.

A continuazione…

Fate scaldare una grossa padella antiaderente, versateci 2-3 cucchiai di olio extravergine di olive, metteteci i peperoni a cubetti, la cipolla e le lamelle d’aglio. Fate rosolare gli ingredienti a fuoco moderato per circa 5 minuti mescolando con un cucchiaio di legno.

Unite i filetti di scorfano e la coda di rospo includendo anche la lisca che insaporirà il brodo ulteriormente. Mescolate delicatamente lasciando cuocere per altri 5 minuti. Aggiungete i frutti di mare (code di mazzancolle, gamberetti, gamberoni, calamaretti, moscardini, totani e vongole) e i pomodori tagliati a cubetti. Mescolate e lasciate cuocere 1-2 minuti per insaporire. In questa fase potete aggiungere 1 bicchiere di vino bianco a piacere.

Spegnete la fiamma e prelevate la padella dal fuoco. Trasferite il contenuto in una grossa pentola di terracotta o coccio (se non a disposizione, utilizzate una pentola adatta alla cottura di zuppe).

Versate il passato di pomodoro, unite le olive verdi snocciolate, il ciuffo di prezzemolo tritato finemente e le foglioline di timo. Aggiungete 2 cucchiaini di sale e pepate abbondantemente. Mescolate delicatamente con il cucchiaio di legno. Coprite la pentola con il coperchio e fate cuocere gli ingredienti a fuoco basso per almeno 15-20 minuti affinché il liquido di cottura si addensi, non deve rimanere molto brodo.

La cazuela de mariscos è pronta! Servitela nei piatti individuali, cospargetela con un altro po’ di prezzemolo tritato, un filo di olio extravergine di oliva a crudo e qualche goccia di succo di lime a piacere. ¡Buen Apetito!

Vi invito a condividere questa ricetta e a seguire Fusione sui social networks Facebook  Twitter  Pinterest e Instagram

La condivisione su Whatsapp è disponibile da cellulari Android e IPhone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.