angel food cake

L’angel food cake è un ciambellone americano che si distingue per la sua sofficità e leggerezza, risultato della tecnica e il modo in cui sono lavorati i suoi ingredienti durante la preparazione.

Tra le molte varianti, ci sono due cose che non devono assolutamente mancare: fatta con solo albumi e cremor tartaro, oltre che con gli usuali ingredienti utilizzati nella preparazione delle ciambelle, va rigorosamente infornata dentro le apposite teglie per ciambelloni americani in modo da ottenere la cottura e la riuscita ottimali del dolce.

angel food cake
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    40-45 minuti
  • Porzioni:
    10 -12 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Albumi (uova grandi) 12
  • Zucchero (semolato) 301 g
  • Farina 00 165 g
  • Essenza di vaniglia (1 cucchiaino) 5 ml
  • Cremor tartaro 8 g
  • Bicarbonato (1/4 cucchiaino) 1 g

Preparazione

  1. Per iniziare, preriscaldate il forno ventilato a 170 °C. Controllate i parametri e le caratteristiche tecniche del vostro forno per assicurarvi la cottura ottimale della angel food cake.

  2. Se avete a disposizione delle uova intere, allora procedete a romperle e a separare gli albumi dai tuorli. In alternativa, utilizzate le confezioni che trovate nei negozi e supermercati di solo albumi e pesate la quantità necessaria utilizzata nella ricetta, circa 420 grammi.

  3. Mettete gli albumi in una bastardella (preferibilmente di acciaio inox). Con le fruste pulite da ogni residuo, montate gli albumi a neve finché non diventano spumosi e bianchi. L’albume montato senza zucchero lo rende molto più fragile e quindi molto più friabile.

  4. Per fare addensare gli albumi in modo da ottenere la consistenza della meringa classica, aggiungete il cremor tartaro (o cremore tartaro, un agente lievitante naturale che si attiva in presenza del bicarbonato di sodio) e incorporate lo zucchero, un cucchiaio alla vota, mescolate a mano delicatamente con una spatola o marisa dal basso verso l’alto con movimenti circolari intorno alle pareti del contenitori e poi al centro.

  5. Versate la farina 00 setacciandola e l’essenza di vaniglia. Amalgamate gli ingredienti alla meringa sempre con movimenti circolari dal basso verso l’alto fino a incorporare completamente la farina ma senza mescolare troppo per evitare che il composto si smonti.

  6. Versate il composto nell’apposito stampo per l’angel food cake. Livellate la superficie con una spatola e infornate in seguito.

  7. Lo stampo in questione è una grossa teglia per ciambelloni in alluminio con dimensioni 25,4 cm x 10 cm con base interna removibile e comodi piedini di appoggio per il raffreddamento. Lo stampo non va assolutamente né imburrato né infarinato, grazie al fondo removibile che si stacca facilmente.

  8. Fate cuocere il dolce per 40-45 minuti circa. Controllate la cottura e sfornate. Capovolgete lo stampo sul piatto di portata e lasciate raffreddare completamente, per almeno 2 ore, prima di sformare l’angel food cake.

  9. Angel Food Cake

    Una nuvola di dolcezza… Angel Food Cake#fusione #cake #alexandrarendonblog.giallozafferano.it/alexandranerefe/angel-food-cake/

    Gepostet von Fusione am Samstag, 7. April 2018

Note

L’angel food cake è ideale per la farcitura che conferisce più sapore e per essere decorata in vari modi:

  • tagliate la torta in due o tre dischi con un coltello seghettato,
  • spennellate con sciroppo di zucchero e liquore,
  • spalmate con la farcitura desiderata ogni strato ricomponendo la torta,
  • ricopritela con la stessa farcitura o con ghiacce per torte
  • e infine decoratela con frutta di stagione, praline di frutta secca o forme di cioccolato.

Fusione su Facebook e Instagram

Precedente peperoni arrosto al forno Successivo risotto ai peperoni arrostiti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.