aglio sottolio al timo

L’aglio sottolio si può aromatizzare ulteriormente utilizzando le erbe aromatiche e in questa occasione utilizzeremo il timo fresco, una delle più famose e più utilizzate in cucina per il suo caratteristico delizioso aroma.

Conservare l’aglio sottolio al timo o aromatizzato con altre erbe aromatiche può tornarci utile in cucina sia come condimento sia che lo utilizziate in altri modi.

Pensate all’aglio, poi all’aromaticità del timo in un vasetto sempre a portata di mano così da avere sempre a portata di mano un ingrediente che aggiunga più gusto e insaporisca vigorosamente quello che cuciniamo ogni giorno!

Lo sapevate che l’aglio fresco non va conservato, sarebbe uno spreco: utilizzatelo subito! Una volta acquistato il vostro aglio, sia in trecce o nelle retine apposite reperibili dai fruttivendoli, riponetelo in un luogo fresco e buio controllando che non ci sia umidità e che l’aria possa circolare normalmente. Per ulteriori informazioni, cliccate su questo link.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’aglio sottolio

  • 60 spicchiAglio (6 teste)
  • 1 lOlio extravergine d’oliva
  • 3 ramettiTimo

Strumenti

  • 1 Forno
  • 1 Ciotola
  • 1 Teglia
  • Alluminio o carta stagnola
  • 2 Vasetti con coperchio da 1 l per la conservazione

Come preparare in casa l’aglio sottolio al timo

Il peso dell’aglio può variare a dipendenza della varietà e della grandezza del prodotto: uno spicchio medio può pesare tra i 2-3 g ma in questa ricetta è pari a 6 g, cioè, 60 spicchi in totale sono pari a 3,6 k.
  1. Prima di incominciare con la preparazione dell’aglio sottolio al timo, accendete il vostro forno impostandolo con il simbolo statico a 190 °C.

  2. Prendete le teste d’aglio una ad una eliminando la pellicola esterna e separate o dividete gli spicchi senza pelarli, mentre li mettete nella ciotola.

  3. Adagiate un foglio di alluminio su una teglia da forno, sistemateci sopra gli spicchi d’aglio e cospargeteli con un filo di olio extravergine d’oliva.

  4. Chiudete ermeticamente a cartoccio il foglio di alluminio. Mettete l’aglio nel forno precedentemente riscaldato e fatelo cuocere per circa 30 minuti.

  5. A questo punto, togliete il cartoccio dal forno, disponetelo sul piano di lavoro e lasciatelo raffreddare prima di scartarlo.

  6. Nel frattempo, lavate e asciugate bene il vaso o il contenitore di conservazione. Utilizzate un contenitore con volume di almeno 1 l.

  7. Una volta raffreddato, aprite il cartoccio e prelevate gli spicchi d’aglio per metterli nel vaso o nel contenitore di conservazione

  8. Riempite il contenitore con l’olio extravergine d’oliva fino a coprire completamente gli spicchi d’aglio. Aggiungete i rametti di timo e sigillate bene il vaso o contenitore con l’apposito coperchio.

  9. Disponete il vaso con l’aglio sottolio al timo nella dispensa o in un luogo fresco e buio per almeno 1 mese prima di utilizzarlo.

La videoricetta per preparare l’aglio sottolio in casa

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.