Crea sito

Pasta Brioche agli agrumi

I dolci lievitati hanno diversi utilizzi in pasticceria, possiamo infatti trovarli nei prodotti da colazione come ad esempio cornetti, brioches, maritozzi, pan gocciole…
Anche durante le festività i lievitati hanno un ruolo importante, infatti in tutte le regioni italiane, vengono impastati pandori, panettoni e colombe!
La loro preparazione presenta diverse difficoltà, seguite passo passo la mia ricetta per ottenere ottime brioches per tutta la famiglia.

ALLACCIATEVI IL GREMBIULE E COMINCIAMO!

  • DifficoltàAlta
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina W 300-350
  • 12.5 gLievito di birra fresco
  • 90 gZucchero
  • 8 gMiele
  • 100 gLatte
  • 150 gUova
  • 150 gBurro
  • 1 baccaVaniglia
  • Scorza di limone
  • Scorza d’arancia
  • 9 gSale

Glassatura

  • 1Uovo
  • 2 cucchiaiPanna fresca liquida

Preparazione

  1. Fase 1:

    Versare nella planetaria la farina, il lievito sbriciolato, lo zucchero e il miele. Azionare la planetaria con lo “scudo” per mescolare gli ingredienti, aggiungere il latte incorporandolo per bene al resto.

  2. Fase 2:

    A questo punto togliere lo “scudo” dalla planetaria, inserire come strumento il “gancio” e incorporare le uova, una per volta. A parte tagliare a cubetti il burro ammorbidito andandolo ad unire al sale e agli aromi in una ciotolina. Infine aggiungerlo un po’ per volta, molto lentamente, all’impasto senza fermare la planetaria in azione. Svolgere questo passaggio con attenzione, avendo cura di inserire altro burro solo dopo che il precedente sia stato assorbito dall’impasto.

  3. Fase 3:

    L’impasto sarà pronto quando risulterà incordato al gancio, liscio ed elastico, pronto per la prima lievitazione in frigorifero per tutta la notte.

    La mattina seguente levare la pasta dal frigo e farla lievitare nel forno spento con luce accesa a 28° per almeno 3 ore; trascorso questo tempo, pirlare delle palline da 60 grammi e lasciarle lievitare, un’ultima volta, ben distanziate fra loro all’interno di una teglia per 3/4 ore.

  4. Fase 4:

    Come ultimo passaggio preparare la glassatura miscelando in un contenitore l’uovo e la panna insieme e spennellare la superficie delle brioches con questo composto prima di infornarle.

  5. Cottura consigliata: 180°C forno statico per 20 minuti.

  6. Aledolceale consiglia: “Date sfogo alla vostra fantasia per creare forme diverse con la pasta brioche, usando ad esempio degli stampini o intrecciando tre filoncini d’impasto per creare gustose treccine. Buona colazione!”

5,0 / 5
Grazie per aver votato!