Crea sito

Cantucci Alle Mandorle & Agrumi

I cantucci sono un dolce tipico della tradizione toscana, chiamati in origine “biscotti di Prato”, vengono serviti a fine pasto accompagnati da un buon bicchiere di vin santo, come d’usanza.
Si tratta di un impasto simile alla frolla, arricchito con mandorle intere, cotto in forno, tagliato successivamente in piccoli tranci e biscottato una seconda volta per renderlo croccante come vuole la tradizione.
Anche in altre regioni italiane è possibile trovare dolci simili ai cantucci, che si differenziano però dalla ricetta toscana per via degli ingredienti utilizzati; infatti in alcune ricette è possibile trovare la presenza di olio o di burro.
La ricetta che andrò a proporvi è abbastanza fedele a quella della tradizione, per cui vi consiglio di procurarvi una bottiglia di vin santo, vi servirà sicuramente per accompagnare i vostri cantucci!

ALLACCIATEVI IL GREMBIULE E COMINCIAMO!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Uova
  • 140 gZucchero
  • 10 gMiele di acacia (un cucchiaio circa)
  • 270 gFarina 00 (più q.b. per lavorare l’impasto)
  • 1 cucchiainoLievito chimico in polvere
  • 1 gSale
  • 120 gMandorle intere
  • MezzoBaccello di vaniglia
  • La scorza grattugiata di un limone
  • La scorza grattugiata di un’arancia

Per Spennellare

  • 1Tuorlo

Preparazione

  1. FASE 1:

    Per iniziare pesare tutti gli ingredienti, rompere le uova all’interno di una ciotola capiente, aggiungere lo zucchero, il sale, i semini di vaniglia, la scorza d’arancia e di limone grattugiata e mescolare con una frusta per sciogliere i cristalli di zucchero ed amalgamare tutti gli ingredienti.

  2. FASE 2:

    Setacciare il lievito con la farina ed unirla in più riprese all’impasto. Iniziare ad impastare a mano all’interno della ciotola (se la pasta dovesse risultare troppo appiccicosa aggiungere un pochino di farina, senza esagerare). Aggiungere le mandorle e continuare ad impastare per farle incorporare alla pasta morbida.

  3. FASE 3:

    A questo punto preriscaldare il forno, prendere una teglia capiente e foderarla con un foglio di carta forno; dividere il panetto in due parti uguali e formare due filoncini lunghi piuttosto stretti. Spennellare entrambi con il tuorlo d’uovo ed infornare. Una volta cotti, lasciarli intiepidire e tagliarli trasversalmente in pezzi larghi 1 cm e mezzo circa.

    Rimetterli pochissimi minuti in forno per farli biscottare da entrambi i lati (pochissimo tempo altrimenti diventeranno troppo duri) e servirli una volta che si saranno raffreddati.

  4. Cottura consigliata: 180°C a forno statico per 15/20 minuti circa, i filoncini saranno pronti una volta che avranno preso un bel colorito dorato.

    Aledolceale consiglia: “Per conservare a lungo i cantucci ricordatevi di tenerli in una scatola di latta ben chiusa. Se preferite potete aromatizzare l’impasto con un cucchiaio di marsala o un altro vino liquoroso a vostra scelta. Ecco la mia versione dei Cantucci!”

5,0 / 5
Grazie per aver votato!