Brownies Con Le Nocciole

Il Brownie o Chocolate Brownie, non è altri che un cake basso al cioccolato, di origine statutitense; il nome deriva dal suo colore marrone, appunto “brown “in inglese, può essere arricchito da scaglie di cioccolato, oppure da frutta secca, nel mio caso da nocciole. Esiste anche la versione bianca del dolce, chiamata blondie, preparata spesso con del cioccolato bianco.

Si dice che il dolce fu ideato nel 1893, da un pasticcere di Chicago, sotto richiesta di Bertha Palmer, che all’epoca, desiderava “un dolce al sacco” per le donne che frequentavano il Chicago World’s Columbian Exposition; la ricetta fu ovviamente rivisitata e modificata nel corso degli anni per arrivare poi, a quella che conosciamo noi oggi.
Il brownie lo apprezziamo tutti, si tratta di un goloso dessert al cioccolato, tagliato e servito a cubotti, la sua peculiarità sta nella crosticina croccante e sfaldata in superficie e nell’interno morbido ed umido; facile e veloce da preparare, vi farà compagnia per merenda, nei pomeriggi più ugiosi di questi mesi invernali.
Non perdete altro tempo quindi e buon lavoro!

ALLACCIATEVI IL GREMBIULE E COMINCIAMO!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6/7 Persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaAmericana

Ingredienti

  • 150 guova (circa 3)
  • 240 gcioccolato fondente al 60% (di buona qualità)
  • 195 gzucchero
  • 115 gburro
  • 130 gfarina 00
  • 1 gsale
  • 80 gnocciole tostate

Preparazione

  1. FASE 1:

    Come primo passaggio fondere il cioccolato e il burro tagliato a tocchetti a bagnomaria, all’interno di una bastardella. Una volta fuso, mescolare bene e lasciare intiepidire; a parte lavorare le uova, lo zucchero e il sale con le fruste elettriche, fino a quando lo zucchero si sarà completamente sciolto.

  2. FASE 2:

    Unire al coposto di uova e zucchero, il cioccolato fuso con il burro, continuare a lavorare il tutto con le fruste. Setacciare la farina e aggiungerla all’impasto, mescolando per fare amalgamare tutti gli ingredienti; solo alla fine si potranno aggiungere le nocciole tagliate grossolanamente all’impasto (le nocciole se volete potete tostarle voi).

  3. FASE 3:

    Ungere e foderare con la carta forno, una teglia rettangolare di 30X25 cm e versare al suo intenro l’impasto del brownie; infornare in forno statico preriscaldato a 175°C, nella parta medio alta, per circa 25/30 minuti, in base alla potenza del vostro forno. Per sicurezza consiglio sempre la prova stecchino.

  4. FASE 4:

    Il Brownie sarà pronto quando, risulterà una bella crosticina in superficie e un interno bello umido e morbido. Una volta pronto, lasciare raffreddare sopra una gratella e tagliare a cubotti, ecco la mia versione!

Aledolceale consiglia: “I Brownies alle nocciole si conservano in un contenitore, con chiusura ermetica a temperatura ambiente, per circa 4 giorni. Se preferite, potete sostituire le nocciole con le noci e spolverare con zucchero a velo, buon appetito!”

5,0 / 5
Grazie per aver votato!