Crea sito

Bocconcini Di Pasta Di Mandorle All’Arancia

I Bocconcini di pasta di mandorle o pizzicotti come vuole la tradizione siciliana, sono dei dolcetti nati per esaltare la bontà dell’ingrediente principe della Sicilia: la mandorla; la loro forma caratteristica, deriva del metodo di preparazione che prevede la “pizzicata” della superficie del dolce con le dita.
Questi pasticcini sono molto semplici da preparare, prevedono solo un po’ di pazienza nella spellatore delle mandorle e nel riposo notturno in frigorifero dei dolcetti, prima della cottura in frono, questo perchè consete loro di mantenere la loro forma “pizzicata”. In questa ricetta ho voluto mettere del mio, aromatizzando l’impasto con le arance biologiche di casa, che si sposano benissimo con il sapore delle mandorle, quando mi è possibile, adoro abbinare la frutta di stagione con le mie ricette; se vi ci piace vi consiglio di abbinare a questo dolce, un bicchierino di benzina.
A questo punto non vi resta che mettervi all’opera, per preparare la vostra versione dei bocconcini di pasta di mandorle all’arancia, vedrete che andranno a ruba!

ALLACCIATEVI IL GREMBIULE E COMINCIAMO!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura13 Minuti
  • Porzioni14 Pezzi
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti

  • 200 gmandorle
  • 60 galbume (a temperatura ambiente)
  • 180 gzucchero
  • q.b.aroma alla mandorla (mezza fialetta)
  • 1arancia (la scorza grattugiata di un’arancia biologica non trattata)
  • 1 gsale
  • q.b.zucchero a velo

Preparazione

  1. FASE 1:

    Come primo passaggio, sbollentare le mandorle in acqua bollente per circa 3 minuti, scolarle e spellarle a mano una ad una, vedrete che la pellicina verrà via facilmente, ci vorrà un po’ di pazienza. Una volta spellate, farle asciugare in forno ventilato per qualche minuto a temperatura bassa.

  2. FASE 2:

    Una volta che le mandrole saranno raffreddate, metterle nel mixer elettrico dotato di lame insieme allo zucchero, al sale, alla scorza d’arancia grattugiata, la fialetta di essenza di mandorle e attivare il mixer per triturare il tutto. Aggiungere a questo punto l’albume e continuare a frullare fino a creare un impasto consistente.

  3. FASE 3:

    Versare lo zucchero a velo all’interno di una terrina o in un vassoio, bagnare leggente mente le mani e creare delle palline di circa 35/40 gr. ciascuna e tuffarle interamente nello zucchero a velo, in modo da ricoprirle del tutto.

  4. FASE 4:

    Foderare una teglia con un foglio di carta forno (possibilmente biodegradabile) e adagiarci sopra, i bocconcini di pasta di mandorle ben distanziati fra loro; pizzicare con le dita la superficie dei pasticcini, per conferirgli la froma tradizionale. Mettere la teglia in frigorifero e lasciare riposare tutta la tutta.

  5. FASE 5:

    Trascorso il tempo necessario, riprendere i bocconcini alla mandorle e cuocerli in forno preriscaldato ventilato a 175°C, nel ripiano medio; cuocere per circa 13 minuti, fino a quando la superficie dei dolcetti sarà dorata. Sfornare e una volta freddi potranno essere gustati, ecco la mia versione!

Aledolceale consiglia: “I Bocconcini di pasta di mandorle si possono conservare in una scatola di latta ben siglillata per circa una settimana. Se volete, al posto dell’arancia, potete aromatizzare con la scorza di limone o di mandarino; buon appetito!”

5,0 / 5
Grazie per aver votato!