Crea sito

Biscottini Gingerbread Decorati

I biscotti Gingerbread sono molto amati dagli anglosassoni, anche se la loro vera origine è da attribuire ai paesi del nordeuropa. Si possono considerare a tutti gli effetti i biscotti simbolo delle festività natalizie, sono infatti presenti in diverse pellicole americane o in film d’animazione a tema, solitamente rappresentati dall’omino di pan di zenzero.
Stiamo parlando di un impasto morbido e speziato, caratterizzato dal fantastico profumo sprigionato dal mix di cannella, zenzero, chiodi di garofano, noce moscata e soprattuto dal’intenso colore scuro dovuto dalla presenza della melassa; quest’ultima può essere tranquillamente sostituita dal miele, ma ricordate che il sapore sarà diverso rispetto all’originale.
Per quanto riguarda le forme, date libero sfogo alla vostra fantasia, utilizzate tutte le formine da biscotto che avete in casa e divertitevi a decorarli con ghiaccia reale e zuccherini insieme ai vostri bambini, vedrete che il vostro Natale avrà un sapore più speziato del solito e farà innamorare grandi e piccini, buone feste!

ALLACCIATEVI IL GREMBIULE E COMINCIAMO!

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura17 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaInglese

Per i biscotti

  • 370 gfarina 00
  • 130 gburro (freddo di frigorifero)
  • 60 guovo
  • 100 gzucchero di canna (fine)
  • 100 gmelassa (o in alternativa miele d’acacia )
  • 1 gsale
  • 1 gbicarbonato
  • 3 gcannella in polvere
  • 3 gzenzero in polvere
  • 1 gchiodi di garofano macinati (in polvere)
  • 1 gnoce moscata (da grattugiare o in polvere)

Per decorare

  • 25 galbume (pastorizzato)
  • 125 gzucchero a velo
  • 3 gsucco di limone
  • q.b.coloranti alimentari (in gel, colori a scelta)
  • q.b.confettini colorati (zuccherini colorati e argentati)

Preparazione

  1. FASE 1:

    Per i biscotti gingerbread, come primo passaggio mettere in un mixer elettrico dotato di lame la farina, il burro molto freddo tagliato a cubetti, le spezie miscelate, il sale, il bicarbonato, e lo zucchero di canna. Azionare il mixer ad intermittenza per poco tempo e creare la sabbiatura.

  2. FASE 2:

    Aggiungere a questo punto la melassa e l’uovo, azionare di nuovo il mixer per pochi secondi, fino a quando la frolla sarà pronta.

  3. FASE 3:

    Trasferire l’impasto su di un piano di lavoro infarinato, lavorare velocemente la pasta con le mani, formando un panetto appiattito che andrà avvolto nella pellicola per alimenti. Lasciare in frigo a rassodare per circa 3 ore.

  4. FASE 4:

    Trascorso il tempo necessario, riprendere il panetto e stenderlo velocemente con l’aiuto di un mattarello, sopra una piano di lavoro freddo e leggermente infarinato, creando uno spessore di circa 4 o 5 mm. Con l’aiuto di taglia biscotti di varie forme (omini, bastoncini, renne eccetera) leggermente infarinati, creare i vostri biscotti.

  5. FASE 5:

    Posizionateli sopra una teglia foderata di carta forno (se possedete una teglia microforata ancora meglio), ben distanziati fra loro e infornate in forno statico preriscaldato a 170°C per circa 15/17 minuti (varia da forno a forno). Mi raccomando è importante lavorare il meno possibile l’impasto, dovrà essere freddo e mente lavorate una parte d’impasto, lasciate l’altro in frigorifero.

  6. FASE 6:

    Una volta pronti, sfornare i biscotti e lasciarli raffreddare a temperatura ambiente su di una gratella. Nel frattempo preparare la ghiacchia reale montando con le fruste elettriche, gli albumi con il succo di limone, aggiungendo lo zucchero a velo un po’ per volta, continuare a montare per qualche minuto, fino a quando risulterà lucida e della consistenza che vi serve.

  7. FASE 7:

    Se si vuole colorare la glassa è il momento giusto, dividere in più ciotoline la ghiaccia e unire il colorante in gel mescolando per amalgamare il colore. Riempire le diverse sac a poche con o senza beccuccio oppure i conetti di carta forno e decorare a piacere i biscotti gingerbread.

  8. FASE 8:

    Sbizzarritevi con gli omini di pan di zenzero, il nasone rosso della renna e le corna, babbo natale in rosso e così via, aggiungere a piacere i confettini colorati per dare quel tocco in più, ecco la mia versione super golosa!

Aledolceale consiglia: “I Biscotti Gingerbread si conservano in un contenitore con chiusura ermetica, oppure in una scatola di latta, per circa una settimana; se volete appendere i biscotti all’albero, prima di cuocerli praticate un piccolo foro sulla parte superiore, buon appetito!”

/ 5
Grazie per aver votato!