Crea sito
Albe

Polenta: la ricetta originale

La ricetta della polenta ha origini antichissime, la sua storia è intrinsecamente connessa con l’evoluzione dell’uomo: già i babilonesi, gli assiri e gli egiziani, usavano prepararla con miglio e segale. I greci la realizzavano con la farina d’orzo e ne esistono infinite varianti a seconda degli alimenti disponibili sia in Africa che in Asia. I Romani, la chiamavano puls, e più tardi pulmentum ed era a base di farro o una miscela che includeva semi di leguminose. A questo proposito è da notare che è tuttora in uso, soprattutto in alcune regioni del Sud Italia, una polenta a base di fave, con la quale si accompagnano verdure come ad esempio la cicora .

Nel corso del tempo, la polenta è diventata una pietanza tradizionale, un’identità culturale e di appartenenza territoriale dei paesi della Lomardia, del Veneto del Piemonte, della Valle d’Aosta, del Trentino, dell’Emilia-Romagna e del  Friuli-Venezia Giulia e, pur mantendo la sua caratteristica di cibo rustico, la polenta oggi è anche usata per piatti ricchi ed elaborati. Priva di glutine, è adatta anche per i celiaci.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina per polenta
  • 1 lacqua
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Proseguite la cottura per almeno 45/50 minuti, sempre mescolando con un cucchiaio di legno per non lasciare attaccare troppo la polenta sul fondo del recipiente; sarà pronta quando comincerà a staccarsi dalla parete. 

  2. Versatela su un tagliere rotondo poco più grande del diametro del tegame.

    La polenta si può conservare in frigorifero chiusa in contenitore ermetico per al massimo 3-4 giorni. Si può quindi affettare per passarla sulla griglia rovente per renderla compatta e croccante, per esempio per preparare degli sfiziosi crostini di polenta. 

Non mi resta che augurarvi buon appetito!
#strabuono

VISITA IL MIO PROFILO INSTAGRAM!
5,0 / 5
Grazie per aver votato!