Cuddhure

Le Cuddhure sono un dolce della tradizione gastronomica pasquale pugliese, si prepara durante la Settimana Santa o nella settimana precedente e simboleggia la liberazione dal peccato originale.
È un grosso biscotto di pasta frolla fatto con ingredienti semplici e genuini a km 0 (farina, olio e uova).
Le Cuddhure vengono fatte di varia forma: colomba, campana, cuore, cesto, gallo, giovincello e pupe.
Spesso si modella la colomba, che è uno dei simboli della Santa Pasqua, in quanto rappresenta la nascita di una nuova vita, con un forte richiamo religioso alla Resurrezione di Cristo.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina 00
  • 125 gzucchero
  • 15 gammoniaca per dolci
  • 1/2 bicchiereolio extravergine d’oliva
  • 2uova
  • 1/2 bicchierelatte
  • codette colorate
  • 5uova sode

Preparazione

  1. Sciogliere nel latte tiepido l’ammonica per dolci.

    Impasto a mano: su una spianatoia disporre a fontana la farina, ed unire man mano, lo zucchero, l’olio extravergine d’oliva, le uova, il latte con l’ammonica. Impastare per bene fino ad ottenere un panetto liscio.

    Impasto con Bimby: mettere tutti gli ingredienti nel boccale e far andare 3 minuti modalità spiga.

    Stenderla dello spessore di mezzo centimetro e dare le varie forme.

    Sistemare al centro di ogni cuddhura l’uovo sodo e bloccarlo con delle strisce di pasta.

    Spennellare col latte e decorare con le codette.

    Cuocere in forno già caldo a 180° per 20/25 minuti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.