TORTA PARADISO CON CREMA PASTICCERA

La Torta Paradiso è un dolce tipico della cucina pavese e della cucina mantovana. Questa torta ha origini lombarde e la leggenda vuole che sia stata inventata da un frate erborista della Certosa di Pavia. Il religioso successivamente la propose ai suoi confratelli, che rimasti colpiti dalla dolcezza, la chiamarono “Torta Paradiso”.
E’ un dolce a pasta soffice e viene servito come dessert, ma anche come dolce da prima colazione o da merenda. lo si accompagna con il thé, caffè o latte. Oggi vi proponiamo la ricetta con la farcitura di crema pasticcera. Mi raccomando non dimenticate di spolverizzare con lo zucchero a velo!Buona merenda a tutti 🙂
Seguici anche su FACEBOOK e INSTAGRAM

Per altri dolci e dessert cliccate QUI

  • Metodo di cotturaBrace
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il Pan di Spagna

  • 4Uova
  • 300 gZucchero
  • 150 gFarina 00
  • 150 gFecola di patate
  • 1 pizzicoSale
  • 30 mlOlio di semi
  • 30 mlLatte
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci

Per la crema

  • 250 mlLatte
  • 75 gZucchero
  • 25 gFarina 00
  • 20 gZucchero a velo
  • 3Tuorli
  • 1/2 baccheVaniglia

Per la Bagna

  • Latte

Per la Decorazione

  • Zucchero a velo

  1. Iniziamo dal Pan di Spagna prendendo una ciotola e rompendo le uova che andremo a montare insieme allo zucchero grazie all’aiuto dello sbattitore.

    Incorporiamo successivamente la farina e il lievito setacciati; mescoliamo. Inseriamo infine olio, latte e un pizzico di sale. Inforniamo a 180° per 30 minuti.


    Passiamo alla crema pasticcera: mettiamo un contenitore abbastanza capiente di vetro nel freezer.

    Tagliamo a metà per tutta la lunghezza il baccello di vaniglia e preleviamo la metà dei semini. Riscaldiamo in una pentola il latte con metà del baccello di vaniglia e i suoi semi. In una ciotola versiamo i tuorli e lo zucchero e mescoliamo con la frusta. Quando si sarà amalgamato il tutto aggiungiamo a piccole dosi la farina SETACCIATA.

    Quando il latte arriverà a sfiorare il bollore, con una pinza preleviamo la bacca di vaniglia e versiamo il latte a filo all’interno del composto, amalgamiamo con la frusta. Riportiamo il tutto sul fuoco e mescoliamo fino a quando la crema non si sarà addensata.

    Poniamo la crema nella ciotola lasciata freddare in precedenza nel freezer e giriamo energicamente fino a quando la crema diventerà tiepida.

    Una volta cotto il pandispagna e lasciato raffreddare insieme alla crema possiamo passare alla farcitura.

    Tagliamo in due parti il pandispagna, bagniamo la parte inferiore con del latte e ci aggiungiamo la crema, richiudiamo e bagniamo la parte superiore. Decoriamo con dello zucchero a velo.

Senza categoria
Precedente CIAMBELLA ABBRACCIO Successivo CARNE A PIGNATA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.