Ventagli di sfoglia salati

ventagli di sfoglia salati

 

ventagli di sfoglia salati ventagli di sfoglia salati ventagli di sfoglia salati

Ventagli di sfoglia salati

POST SPONSORIZZATO

Ormai siamo entrati nel pieno del periodo natalizio e allora non possono mancare sulle nostre tavole dei simpatici e velocissimi finger food ideali per antipasti, buffet,cene tra amici intorno ad una tombolata. Ecco per queste occasioni i VENTAGLI DI PASTA SFOGLIA SALATI sono l’ideale. Anche la loro forma li rende particolarmente pratici da gustare. Questi gustosi e profumati stuzzichini li potete arricchire anche con altri ingredienti che più vi piacciono e sono l’ideale quando avete della pasta sfoglia in frigo e perché no possono essere un veloce salva cena

Ringrazio l’azienda Valbona per il gustoso Pesto rosso con pomodoro e formaggio pecorino. Un mix di formaggio, pomodoro essiccato e concentrato di pomodoro che rende unico ogni piatto con il suo gusto aromatico. Con l’aggiunta del peperoncino è davvero il top!

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook! Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e per chiedermi qualunque chiarimento!!!!

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia

Pesto rosso Valbona

100 gr. di mozzarella tritata

semi di sesamo

funghi trifolati qui trovate la mia ricetta

150 gr. ricotta

pepe

1 tuorlo d’uovo

Preparazione dei ventagli di sfoglia salati:

Stendete la pasta sfoglia  e ricavate dei dischi del diametro di 10-12 cm. con l’aiuto di un coppa pasta o di una tazza.

Spalmate su ogni disco un cucchiaino di pesto rosso.

Adagiate un cucchiaio di funghi trifolati

Aggiungete un cucchiaio di ricotta sbriciolata con un pizzico di pepe ed infine mozzarella tritata.

Sigillate, pizzicando con le dita, metà del disco di pasta sfoglia in modo da ottenere la classica forma a ventaglio.

Spennellate i ventagli di sfoglia salati con un tuorlo d’uovo sbattuto.

Aggiungete semi di sesamo

In forno a 200° per 15-20 minuti fino a doratura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.